matematico

Article

June 28, 2022

Un matematico è qualcuno il cui campo di studio e di ricerca è nel campo della matematica. Questo termine è destinato anche a persone esperte in matematica. Alcune persone credono che la matematica sia compresa nella sua interezza, ma ci sono ancora molti problemi irrisolti. La ricerca in vari campi della matematica è in corso e le nuove scoperte in matematica sono pubblicate su riviste scientifiche. Molte riviste sono dedicate alla matematica e molte trattano anche argomenti che applicano la matematica (es. informatica teorica e fisica teorica). A differenza della scienza, la ricerca matematica generalmente non conduce esperimenti. In matematica, la verità è derivata da altre verità precedentemente conosciute. Anche se sono coinvolti esperimenti con computer e dati numerici, il risultato finale atteso è una dimostrazione del teorema. I calcoli non sono una parte importante della ricerca matematica e i matematici non hanno necessariamente grandi abilità nell'addizione o nella moltiplicazione di numeri. Dai un'occhiata ai calcolatori mentali sulle persone che sono brave a fare calcoli nella loro testa.

Motivazione

I matematici di solito sono interessati a trovare e descrivere modelli che potrebbero essere emersi in precedenza da problemi computazionali, ma che ora sono stati astratti in problemi separati. I problemi matematici possono derivare da fisica, economia, giochi, precedenti generalizzazioni della matematica o problemi che sono stati creati come sfide da risolvere. Sebbene la maggior parte della matematica non sia immediatamente utile, la storia ha dimostrato che alla fine può essere applicata. Ad esempio, la teoria dei numeri all'inizio non aveva un uso pratico, ma dopo la ricerca si è rivelata molto utile per algoritmi e crittografia. GH Hardy nel suo libro A Mathematician's Apology ha affermato che la matematica dovrebbe essere studiata per la sua bellezza, non per i vantaggi della sua applicazione. Per Hardy, la matematica più bella è quella che non ha applicazione, o "matematica pura".

Differenza

La differenza tra matematici e scienziati (ad esempio i fisici) è che i matematici generalmente non conducono esperimenti per supportare o confutare le loro conclusioni. Le teorie nelle scienze naturali (ad esempio la teoria della gravità di Newton) devono essere modificate o riviste (in questo caso la teoria della relatività generale di Einstein), insieme alla scoperta di nuovi dati e risultati sperimentali che non corrispondono alle previsioni della teoria. D'altra parte, la teoria matematica è statica. Se un teorema è stato dimostrato, allora il teorema è vero per sempre.

Vedi anche

Elenco dei matematici Fisico, filosofo, scienziato