Impero giapponese

Article

February 3, 2023

L'Impero del Giappone è uno stato nazionale storico e la grande potenza che esisteva nell'Asia orientale dalla Restaurazione Meiji nel 1868 fino all'emanazione della Costituzione giapponese del secondo dopoguerra e all'istituzione del moderno stato del Giappone. L'impero comprendeva l'arcipelago giapponese e diverse colonie, protettorati, mandati e altri territori dipendenti sparsi nell'Asia-Pacifico. Sotto gli slogan Fukoku Kyohei (富国強兵, "Arricchimento del paese, rafforzamento dell'esercito") e Shokusan Kōgyō (殖産興業, "Industria avanzata"), il Giappone ha subito una modernizzazione che includeva un periodo di industrializzazione e militarizzazione durante il Meiji Era l'era della restaurazione ed è stata la modernizzazione più veloce del paese fino ad ora. Tutti questi aspetti hanno contribuito all'emergere del Giappone come grande potenza e all'istituzione di un impero coloniale dopo che il Giappone ha ottenuto molte vittorie in diverse guerre e ribellioni come la prima guerra sino-giapponese, la ribellione dei pugili, la guerra russo-giapponese e la prima guerra mondiale. Gli anni '20, inclusa la Grande Depressione, portarono all'ascesa del militarismo, del nazionalismo e del totalitarismo, culminati con l'adesione del Giappone all'Alleanza dell'Asse e la conquista di gran parte dell'Asia-Pacifico nella seconda guerra mondiale. Le forze armate giapponesi inizialmente ottennero successi militari su larga scala durante la seconda guerra sino-giapponese (1937-1945) e la guerra del Pacifico. Tuttavia, a partire dal 1942, soprattutto dopo le battaglie di Midway e Guadalcanal, i giapponesi furono costretti a prendere una posizione difensiva. Gli Stati Uniti adottarono una strategia militare per saltare le isole e il Giappone perse lentamente tutto il territorio che aveva guadagnato e, alla fine, gli Stati Uniti conquistarono Iwo Jima e l'isola di Okinawa, lasciando il Giappone continentale completamente privo di protezione. Le truppe statunitensi avevano pianificato un'invasione dell'isola principale del Giappone, tuttavia, questa operazione fu annullata dopo che il Giappone si arrese a causa del bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki che coincise con la dichiarazione di guerra dell'Unione Sovietica al Giappone il 9 agosto 1945. Successivamente, i sovietici lanciò un'invasione della Manciuria all'epoca, ancora controllata dal Giappone e da altre aree. La guerra del Pacifico terminò ufficialmente il 2 settembre 1945 e le isole giapponesi furono occupate dagli Alleati. Nel 1947, con il coinvolgimento degli Stati Uniti, fu promulgata una nuova costituzione che pose ufficialmente fine all'Impero del Giappone e l'esercito imperiale giapponese fu sostituito con le forze di autodifesa giapponesi. Il 28 aprile 1952, ai sensi del Trattato di San Francisco, l'occupazione alleata del Giappone terminò ufficialmente. L'Impero del Giappone aveva tre imperatori, anche se terminò nel mezzo del regno di Shōwa. I tre imperatori che furono nominati postumi furono: Meiji, Taisho e Shōwa.

Terminologia

Sebbene l'impero sia spesso chiamato "Impero giapponese", il suo nome ufficiale è Dai Nippon Teikoku, che deriva dalle parole: Dai (大 (だ い)) "Supremo" Nippon (日本 (にっぽん)) "Giappone" Teikoku (帝国 (ていこく)) "Impero" Questo significato è importante in termini geografici, coprendo il Giappone e la regione circostante. La nomenclatura dell'Impero del Giappone emerse quando le aree opposte allo Shogunato Tokugawa Ieyasu, vale a dire Satsuma e Chōshū, stabilirono un nuovo governo durante la Restaurazione Meiji con l'obiettivo di formare uno stato moderno per contrastare il dominio occidentale. Basata sulla scrittura Kanji e sulla bandiera, questa terminologia è anche chiamata Impero del Sole.

Riferimento

Collegamenti esterni

Axis History Factbook — Giappone Imperial Japan Archiviato il 09-04-2007 in Internet Archive. La morte del padre: Hirohito e il Giappone imperiale