Giacobbe Pattipi

Article

August 16, 2022

Jacob "Jack" Pattipi (25 luglio 1938-15 ottobre 2001) è stato il decimo governatore di Irian Jaya che ha servito tra il 1993 e il 1998. Nato a Fakfak, Pattipi ha studiato all'accademia del servizio civile olandese della Nuova Guinea prima di essere assegnato per la prima volta come funzionario pubblico (PNS) a Sorong. Dopo che il territorio della Nuova Guinea olandese è stato fuso con l'Indonesia, Pattipi emigrò a Malang per studiare all'Istituto di scienze del governo e si laureò nel 1970. Tornò in Papua dopo la laurea e fece carriera come funzionario pubblico nella reggenza di Merauke fino a quando non fu nominato Reggente di Merauke cinque anni dopo. Pattipi ha servito come reggente per nove anni. Uno dei problemi affrontati da Pattipi durante il suo mandato di reggente era che il legname non poteva essere esportato e causava disordini pubblici. In seguito ha ordinato ai dipendenti pubblici di non essere coinvolti nel taglio del legno e ha chiesto alle società di legname della zona di non pagare i taglialegna in contanti. Iniziò anche la costruzione di un deposito petrolifero nel distretto, avviata dalla società Pertamina e finanziata dallo Stato. Fu nominato assistente del governatore a metà del suo mandato come reggente. Dopo un anno di mandato, è stato nominato Presidente dell'Agenzia per la pianificazione dello sviluppo regionale. Pattipi è stato eletto dalla Camera dei rappresentanti regionale di Irian Jaya (DPRD) come governatore di Irian Jaya nell'aprile 1993. Ha prestato giuramento pochi giorni dopo. I programmi di sviluppo che attua si concentrano sul settore agricolo e si ritiene che abbiano adottato solo i programmi attuati dal governo dell'isola di Java in modo che non abbiano un impatto significativo su Irian Jaya. Pattipi ha anche chiesto l'intensificazione del programma di trasmigrazione, considerato una componente importante per lo sviluppo della provincia di Irian Jaya e una soluzione per superare la carenza di risorse umane. Durante il suo mandato come governatore, Pattipi ha sostituito il Direttore Generale della Banca di Sviluppo Regionale di Irian Jaya che lo ha denunciato per presunta diffamazione, ha aumentato la carica di vice governatore da uno a tre nel tentativo di prepararsi all'espansione della provincia e formò una serie di nuovi distretti e città nella regione di Irian Jaya. A causa delle malattie cardiache e dell'ictus che ha subito nel mezzo del suo mandato, un certo numero di studenti gli ha chiesto di dimettersi dalla sua posizione. Pattipi ha concluso il suo mandato di cinque anni il 9 aprile 1998 ed è stato sostituito da Freddy Numberi che è stato eletto governatore di Irian Jaya dal DPRD di Irian Jaya. Morì tre anni dopo, il 15 ottobre 2001.

Infanzia e carriera come servizio civile

Pattipi è nato il 25 luglio 1938 nel villaggio di Siboru, Wartutin, Fakfak, Afdeeling Nieuw-Guinea. Pattipi ha ricevuto la sua istruzione superiore presso la Opleidingsschool voor Inlandsche Bestuursambtenaren, un istituto di istruzione per il servizio civile. Si è laureato presso l'istituto di istruzione nel 1958. Pattipi ha quindi iniziato la sua carriera come funzionario pubblico quando è stato nominato capo distretto a Sorong. Successivamente, Pattipi ha svolto vari incarichi in varie regioni della Nuova Guinea olandese. Durante il suo incarico come funzionario del servizio civile nella Nuova Guinea olandese, Pattipi è stato attivo nel sindacato dei lavoratori cristiani della Nuova Guinea olandese come tesoriere generale e come tesoriere della Sorong Volleyball Association. Riuscì a vincere un campionato di pallavolo tenuto dall'associazione. Dopo che la Nuova Guinea olandese è entrata nel territorio indonesiano nel 1962, Pattipi ha proseguito gli studi nel servizio civile presso il Malang Institute of Government Science (ora Institute for Domestic Administration). Ha fatto parte del primo gruppo dell'istituto e si è laureato nel 1970. Nel 1971, un boicottaggio da parte della leadership della Free Papua Organization a Merauke ha invitato la popolazione locale a non votare alle elezioni generali indonesiane tenutesi a Merauke.