Diritti umani

Article

August 17, 2022

I diritti umani (abbreviati HAM, inglese: diritti umani, francese: droits de l'homme) sono un concetto legale e normativo che afferma che gli esseri umani hanno diritti intrinseci perché sono esseri umani. I diritti umani si applicano sempre, ovunque e a chiunque, quindi sono universali. I diritti umani in linea di principio non possono essere revocati. I diritti umani sono anche indivisibili, interconnessi e interdipendenti. I diritti umani sono solitamente rivolti allo Stato, o in altre parole, lo Stato ha l'obbligo di rispettare, proteggere e realizzare i diritti umani, anche prevenendo e dando seguito alle violazioni commesse dal settore privato. Nella terminologia moderna, i diritti umani possono essere classificati in diritti civili e politici per quanto riguarda le libertà civili (ad esempio il diritto alla vita, il diritto a non essere torturati e la libertà di opinione), nonché i diritti economici, sociali e culturali relativi alla accesso ai beni pubblici (come il diritto a un'istruzione adeguata, il diritto alla salute o il diritto alla casa). Concettualmente, i diritti umani possono essere basati sulla convinzione che sono "concessi naturalmente" dall'universo, da Dio o dalla ragione. Nel frattempo, coloro che rifiutano l'uso degli elementi naturali credono che i diritti umani siano l'incarnazione di valori condivisi dalla comunità. Ci sono anche quelli che considerano i diritti umani come rappresentativi delle rivendicazioni degli oppressi, e allo stesso tempo ci sono gruppi che dubitano affatto dell'esistenza dei diritti umani e affermano che i diritti umani esistono solo perché gli esseri umani hanno creato e discusso il concetto. Dal punto di vista del diritto internazionale, i diritti umani stessi possono essere limitati o ridotti a determinate condizioni. Le restrizioni di solito devono essere prescritte dalla legge, avere uno scopo legittimo e sono necessarie in una società democratica. Nel frattempo, le riduzioni possono essere effettuate solo in caso di emergenza che minaccia "la vita della nazione", e lo scoppio della guerra non è sufficiente per questa esigenza. Durante la guerra, il diritto internazionale umanitario agisce come lex specialis. Tuttavia, in nessun caso si deve rinunciare a determinati diritti, come il diritto di essere liberi dalla schiavitù o dalla tortura. La società antica non riconosceva il concetto di diritti umani universali come società moderna. Il vero precursore del discorso sui diritti umani fu il concetto di diritti naturali sviluppato durante l'Illuminismo, che influenzò in seguito il discorso politico durante la Rivoluzione americana e la Rivoluzione francese. Il concetto di diritti umani moderni è emerso nella seconda metà del XX secolo, soprattutto dopo la formulazione della Dichiarazione generale sui diritti umani (PUHAM) a Parigi nel 1948. Da allora, i diritti umani hanno subito un rapido sviluppo e sono diventati una sorta di codice etico accettato e applicato a livello globale. L'attuazione dei diritti umani a livello internazionale è supervisionata dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite e dagli organi dei trattati delle Nazioni Unite come il Comitato per i diritti umani delle Nazioni Unite e il Comitato per i diritti economici, sociali e culturali, mentre a livello regionale, i diritti umani sono applicati da la Corte dei diritti dell'uomo, l'Europa, la Corte interamericana dei diritti dell'uomo e la Corte africana dei diritti dell'uomo e della popolazione. Il Patto internazionale sui diritti civili e politici (ICCPR) e il Patto internazionale sui diritti economici, sociali e culturali (ICESCR) sono stati oggi ratificati da quasi tutti i paesi del mondo.

Storia

I tentativi di tracciare la storia dei diritti umani sono stati ostacolati dal dibattito sul suo punto di partenza. In senso ampio e astratto, i valori che stanno alla base dei diritti umani (come giustizia, uguaglianza e dignità) possono essere trovati in varie società nel corso della storia. Si possono almeno rintracciare concetti relativi ai diritti umani