Dollaro degli Stati Uniti

Article

August 16, 2022

Il dollaro USA (tasso di cambio: $; codice: USD; abbreviato in US$) è la valuta ufficiale degli Stati Uniti. Il dollaro USA è anche ampiamente utilizzato a livello internazionale come tasso di cambio per le riserve valutarie al di fuori degli Stati Uniti. L'emissione di banconote in dollari USA è controllata dal sistema bancario della Federal Reserve. Il simbolo più comunemente usato per il dollaro USA è il simbolo del dollaro ($). Il codice ISO 4217 per il dollaro USA è USD; I dollari USA sono anche indicati come dollari USA dal Fondo Monetario Internazionale. Gli Stati Uniti sono uno dei tanti paesi che utilizzano una valuta chiamata dollaro. Molti altri paesi utilizzano il dollaro USA come valuta ufficiale e molti altri ne consentono l'utilizzo in veste legale de facto. Guarda il dollaro. La parola dollaro è generalmente usata dagli americani per riferirsi a un dollaro USA nel linguaggio quotidiano

Etimologia della parola "dollaro"

Nel XVI secolo, il principe Hieronymus Schlick di Boemia iniziò a coniare monete conosciute come joachimstalers, dal nome di Joachimstal, la valle dove veniva estratto l'argento. A sua volta, la valle prese il nome da San Gioacchino, dove thal o tal, un affine della parola inglese dale, in tedesco significa "valle". Joachimstaler è stato successivamente abbreviato in taler in tedesco, una parola che alla fine è stata trovata in molte lingue, tra cui: tolar (ceco e slovacco); daler (Danimarca e Svezia); dalar e daler (Norvegia); daler o daalder (Paesi Bassi); talari (Etiopia); tallér (Ungheria); tallero (Italia); لار (arabo); e dollari (Regno Unito). Il nome del tallero è diffuso anche in altre monete della stessa dimensione e peso. Il Leeuwendaler ("dollaro leone") è una moneta olandese raffigurante un leone. Dal 17° secolo all'inizio del 18° secolo, questa moneta divenne una valuta popolare per il commercio estero nelle Indie orientali olandesi, inclusa la Nuova Colonia Olandese del Nord America (ora l'area metropolitana di New York), e l'altra Tredici Colonie britanniche perché conteneva più meno argento rispetto alla maggior parte delle altre grandi monete disponibili. Con l'interruzione del dollaro del leone (leeuwendaler) prima del 1690 e l'aumento di valore delle monete ispano-americane originarie del Messico a partire dal 1720, era il peso spagnolo che i coloni americani chiamavano sempre più spesso il dollaro. Il dollaro spagnolo, noto come "pezzo da otto", era ampiamente distribuito nelle colonie spagnole del Nuovo Mondo e nelle Filippine. Da qui deriva il nome dollaro, che ora è il nome della valuta ufficiale degli Stati Uniti.

Denominazione

Monete

Banconote

Riferimento

Nota a piè di pagina

Collegamenti esterni

Banconote storiche e attuali degli Stati Uniti (Regno Unito) (Germania)