Danimarca

Article

August 16, 2022

La Danimarca, ufficialmente Regno di Danimarca (danese: Kongeriget Danmark) è il più piccolo e il più meridionale dei paesi nordici. La Danimarca si trova a sud-ovest della Svezia e a sud della Norvegia. Questo paese si trova in Scandinavia, nel Nord Europa, quindi include l'Unione Europea ma non si trova nella penisola scandinava. La Danimarca confina con il Mar Baltico e il Mare del Nord. Il suo territorio comprende una penisola nel nord della Germania chiamata Jylland (Jutland), le Isole Fyn (Funen), Sjælland (Zelanda), Vendsyssel-Thy, Lolland, Falster, Bornholm e centinaia di piccole isole, spesso chiamate l'arcipelago danese. La Danimarca ha governato a lungo il Mar Baltico. Prima dello scavo del Canale di Kiel, la via d'acqua per il Mar Baltico era accessibile solo attraverso i tre Stretti danesi. L'unico confine terrestre della Danimarca è con la Germania, mentre i suoi vicini marittimi sono la Svezia a nord-est e la Norvegia a nord. Il paese aderisce a una monarchia costituzionale e a un sistema di governo parlamentare. La Danimarca ha un governo centrale e 98 comuni come governi locali. La Danimarca è membro dell'Unione Europea dal 1973, ma non ha ancora aderito all'Eurozona. La Danimarca è cofondatrice della NATO e dell'OCSE. Anche la Danimarca è membro dell'OSCE. La Danimarca, che abbraccia il concetto di economia capitalistica di mercato mista e di benessere sociale, è il paese con il reddito più alto al mondo. Secondo la rivista Forbes, la Danimarca è un paese che ha il miglior clima imprenditoriale. Dal 2006 al 2008, il sondaggio ha affermato che la Danimarca era "il posto più felice del mondo", in termini di standard di salute, benessere e istruzione. Il sondaggio del Global Peace Index 2009 ha affermato che la Danimarca è il secondo paese più pacifico al mondo dopo la Nuova Zelanda. Nel 2009 la Danimarca era uno dei paesi meno corrotti al mondo in base al Corruption Perceptions Index, secondo solo alla Nuova Zelanda. La sua lingua ufficiale, il danese, è strettamente imparentata con lo svedese e il norvegese perché condividono legami storici e culturali. uno. Ben l'82% della popolazione danese e il 90,3% dei danesi etnici sono seguaci della chiesa luterana. Nel 2010, 548.000 persone (9,9% della popolazione danese) erano immigrati o loro discendenti. La maggioranza (54%) proveniva dalla Scandinavia o da altre parti d'Europa, il resto proveniva da paesi dell'Asia e dell'Africa. La Groenlandia e le Isole Faroe sono il territorio del regno danese con un proprio potere politico.

Etimologia

L'origine della parola "Danmark", il rapporto tra i danesi e la Danimarca e la storia dell'incorporazione della Danimarca come un unico regno sono ancora dibattuti. Alcuni sostengono che "Dan" derivi dalla tribù dei danesi o da Dan, il leggendario re dei danesi. Queste due opinioni sono citate dai libri danesi di Scandinavia, Grecia e Roma come Tolomeo, Giordane e San Gregorio di Tours), nonché dalla letteratura medievale come Adamo di Brema, Beowulf, Widsith e l'Edda poetica). Alcuni libri affermano che "Dan" e "Dane" derivano da una parola che significa "terra piatta", o dal tedesco Tenne che significa aia, dall'inglese den che significa grotta, dal sanscrito dhánuṣ- (धनुस्) che significa deserto. Il -mark indica un'area forestale o una frontiera, probabilmente perché confina con la foresta a sud del Granducato di Schleswig, così come il -mark in Finnmark, Telemark e Dithmarschen. Alcune delle prime descrizioni dell'origine della parola " Danimarca" si trovano nel Chronicon Lethrense (XII secolo), Sven Aggesen (fine XII secolo), Saxo Grammaticus (inizio XIII secolo) e Ballate di Eric (metà XV secolo). Il Chronicon Lethrense spiega che quando l'imperatore romano Augusto combatté contro la Danimarca al tempo di Davide. La Danimarca a quel tempo era costituita dai sette territori di Jutland, Fyn, Sjælland, Møn, Falster, Lolland e Skåne che erano governati dal re Ypper di Uppsala. Ha tre figli, No