2012

Article

August 16, 2022

Secoli: 20° - 21° secolo - 22° secolo Decenni: 1960 - 1970 - 1980 - 1990 - 2000 - 2010 - 2020 - 2030 - 2040 - 2050 anni - 2060 Anni: 2007 - 2008 - 2009 - 2010 - 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015 - 2016 - 2017 Il primo giorno del 2012 (MMXII) cadeva di domenica secondo il calendario gregoriano. Il nostro tempo è il 2012, il 3° millennio e il 12° secolo, il 3° anno degli anni 2010.

Eventi

Gennaio

1 gennaio. Entra in vigore la nuova costituzione ungherese. Il nome ufficiale dello stato ungherese cambia da Repubblica d'Ungheria in Ungheria. La Magyar Nemzeti Bank emette nuove monete ungheresi con la scritta "HUNGARY". (La nuova emissione riguarda monete da 5, 10, 20, 50, 100 e 200 fiorini.) Entra in vigore la nuova legge sul suffragio. (La legge fissa a 199 il numero dei parlamentari, il sistema elettorale misto sarà a turno unico, non ci sarà soglia di successo - quindi il candidato che avrà ricevuto i voti più validi, indipendentemente dal numero dei presenti, avrà ottenere un seggio, e gli attuali 176 voti individuali, invece di una circoscrizione, in futuro saranno 106 e le liste territoriali saranno abolite.) I due servizi di intelligence militare - Military Intelligence Office e Military Security Office - continueranno a lavorare sotto il nome di Military National Security Service (KNBSZ), integrati in un'unica organizzazione al fine di garantire un più efficiente svolgimento dei loro compiti. Il direttore generale dell'organizzazione, ex capo dell'Ufficio di intelligence militare, il tenente generale József Kovács. La sorveglianza protocollare del Palazzo Sándor, che ospita l'Ufficio del Presidente della Repubblica, è svolta dal personale della Brigata delle Forze di Difesa Ungheresi, che appartiene alla Guardia del Palazzo dell'Esercito Nazionale. Nell'ambito del programma Semmelweis per la completa riorganizzazione strutturale dell'assistenza sanitaria ungherese, che ha ricevuto il via libera il 27 giugno 2011, gli ospedali della capitale e dei comuni della contea diventeranno di proprietà statale. L'Ufficio del Commissario per i diritti fondamentali, guidato da Máté Szabó, entrerà in funzione come successore legale dell'Ufficio del Commissario parlamentare. La Danimarca manterrà la Presidenza del Consiglio dell'Unione Europea (fino al 30 giugno 2012). 11 gennaio - Il sito web HVG riporta che la tesi di dottorato del 1992 di Pál Schmitt, Presidente della Repubblica di Ungheria, coincide in gran parte con il testo dello studio dello storico sportivo bulgaro Nikolaj Georgiev e parti dello studio di Klaus Heinemann. (Leggi di più: il caso di plagio di Pál Schmitt.) 13 gennaio Sull'isola del Giglio, con 4.200 passeggeri, viaggia a bordo una nave da crociera italiana chiamata Costa Concordia. (Le autorità italiane hanno identificato 17 corpi, tra cui il violinista ungherese Sándor Fehér, e 15 persone sono considerate disperse.) Una nave da guerra russa sta trasportando da 30 a 60 tonnellate di munizioni al porto siriano di Tartus, nonostante le proteste internazionali. Iniziano le proteste anti-governative in Romania. (Inizialmente, era pacifico, ma in seguito si è trasformato in violenza e i manifestanti si sono scontrati con le forze dell'ordine, uccidendo 60 persone, tra cui 10 gendarmi.) 13-22 gennaio - I Giochi Olimpici Giovanili Invernali si svolgono per la prima volta ad Innsbruck, in Austria. 17 gennaio - Scoppia una rivolta tuareg nel nord del Mali. 21 gennaio - Manifestazione a sostegno del governo ungherese - circa mezzo milione - a Budapest, nelle città rurali e all'estero. 22 gennaio - Referendum in Croazia, dove i due terzi degli elettori hanno sostenuto l'adesione 2013 del loro paese all'UE. 24 gennaio - Attore István Sztankay