Zdravko Krivokapic

Article

June 27, 2022

Zdravko Krivokapić (montenegrino: Здравко Кривокапић) è uno studioso, scrittore, attivista e politico montenegrino, nato il 2 settembre 1958 a Nikšić (Repubblica socialista del Montenegro). È Primo Ministro del Montenegro dal 4 dicembre 2020. Ha insegnato ingegneria meccanica all'Università del Montenegro dal 1999. È entrato in politica nel 2020 co-fondando We Will Not Give You Montenegro, un'organizzazione non governativa che sostiene la Chiesa ortodossa serba in Montenegro contro la legge sulla libertà religiosa che consente la nazionalizzazione dei proprietà. Pochi mesi dopo, ha guidato la lista della coalizione Per il futuro del Montenegro (ZBCG) alle elezioni legislative. Dopo questa elezione, che dal 1990 ha portato a una storica alternanza, è incaricato di formare un nuovo governo.

Giovani e studi

Zdravko Krivokapić è nato il 2 settembre 1958 a Nikšić, cittadina della Repubblica Socialista del Montenegro, allora parte della Repubblica Federale Popolare di Jugoslavia. Ha studiato presso il Dipartimento di Ingegneria della Produzione della Facoltà di Ingegneria Meccanica dell'Università del Montenegro, dove si è laureato nel 1981 come primo della classe. Dopo uno stage nel 1982 presso l'azienda siderurgica Boris Kidrič a Nikšić, si è iscritto nel 1983 alla Facoltà di Ingegneria Meccanica dell'Università di Belgrado, dove ha proseguito gli studi post-laurea nel campo dell'ingegneria della produzione.

Carriera accademica

Zdravko Krivokapić ha difeso la sua tesi di laurea, intitolata "Pianificazione e gestione delle scorte di pezzi di ricambio", nel 1989. Quattro anni dopo, ha completato con successo il suo dottorato presentando la sua tesi "Contributo alla progettazione automatica del processo tecnologico di taglio a mezzo di un sistema esperto ”presso l'Università del Montenegro. Ha iniziato la sua carriera accademica nel 1983 come assistente tirocinante nel dipartimento di ingegneria di produzione della facoltà di ingegneria meccanica di Podgorica. È stato nominato professore assistente presso l'Università del Montenegro nel 1994, poi professore associato cinque anni dopo e infine professore ordinario nel 2004. Successivamente è stato incaricato dell'insegnamento dell'informatica e dei sistemi di gestione della qualità. Nell'ambito della sua ricerca scientifica, ha pubblicato più di 250 articoli su riviste internazionali e nazionali. È autore di 16 libri e manuali.

Impegno politico

Contro la legge per la libertà religiosa

Zdravko Krivokapić partecipa alle proteste contro la corruzione nel 2019. Si impegna nuovamente nel movimento sociale nel 2020, unendosi alle proteste contro la legge sulla libertà religiosa - difesa dal governo montenegrino di Duško Marković - che consente di nazionalizzare i beni della Chiesa ortodossa serba in Montenegro. A metà dell'anno, dopo che la legge è stata approvata dal Parlamento, è stato eletto primo presidente dell'organizzazione non governativa sostenuta dalla Chiesa ortodossa We Will Not Give You Montenegro (NDCG), fondata da accademici e intellettuali che sostengono la clero. In breve tempo, NDCG ha organizzato eventi pubblici a cui hanno preso parte il vescovo di Budimlje-Nikšić Joanikije Mićović e il rettore del seminario teologico di Cetinje Gojko Perović.

Elezioni legislative del 2020

Il 1° agosto 2020 il Fronte Democratico (DF), il Movimento Popolare (NP) e il Partito Socialista Popolare (SNP) si accordano per formare una coalizione in vista delle elezioni legislative del 30 agosto, sotto il nome di "Per il futuro del Montenegro” (ZBCG). Zdravko Krivokapić, che non appartiene a nessun partito politico, viene investito per guidare la lista