XX secolo

Article

June 25, 2022

Il XX secolo (o XX secolo) è iniziato il 1 gennaio 1901 e si è concluso il 31 dicembre 2000. Si estende tra i giorni giuliani 2.415.385.5 e 2.451.910.5.

Calendario

Tabella dei tipi di anno

Eventi

Il Novecento è un'epoca ricca di eventi storici che hanno segnato profondamente il destino del pianeta e non hanno avuto precedenti comparabili. Guerre mondiali, ruolo dei grandi Stati, sviluppo dei mezzi di trasporto e comunicazione, progresso sanitario, evoluzione demografica, conquista dei cieli e dello spazio, armi di distruzione di massa, genocidi, tutto concorre a fare di questo secolo un periodo eccezionale della storia umana , in quanto non avrà lasciato nessuna parte del pianeta a parte gli sconvolgimenti politici e sociali che l'hanno smaltato. In termini di storia delle società, e non di semplice cronologia, gli storici, tra cui Michel Balard, iniziano il XX secolo il 28 luglio 1914 (fine della Belle Époque e inizio della prima guerra mondiale) e terminano l'11 settembre 2001 (Attacchi dell'11 settembre 2001). Da un punto di vista politico, il Novecento è caratterizzato nella sua prima metà da due guerre mondiali (Prima Guerra Mondiale tra il 1914 e il 1918; Seconda Guerra Mondiale tra il 1939 e il 1945) e, da quella data, dal confronto ideologico tra due superpotenze: gli Stati Uniti e l'URSS, conclusasi con la dissoluzione dell'URSS il 26 dicembre 1991. Questo confronto ideologico e geostrategico contribuisce al forte sviluppo delle tecnologie nucleari, in particolare in campo militare, e alla corsa allo spazio culminata nella sbarco sulla Luna nel 1969. Le rivalità tra le grandi potenze europee hanno portato al loro indebolimento; inoltre, la decolonizzazione nella seconda metà del secolo avvenne parallelamente al processo di costruzione europea. Per la prima volta nella storia dell'umanità, gli Stati cercano di mettere in piedi una governance politica globale destinata a moderare i conflitti, con la Società delle Nazioni e poi con l'ONU, che si sta dotando di capacità di intervento militare. Dal punto di vista economico si sono moltiplicate le crisi monetarie e finanziarie, aggravate dall'aumento del prezzo del petrolio e dalla comparsa di rischi ecologici in un contesto in cui le tradizionali società agrarie e artigianali stanno scomparendo, a favore di un mondo di sistema tendente all'omologazione, basato sull'industria e sul commercio, un consumismo in crescita, un capitalismo vittorioso sul comunismo. I Vertici della Terra stanno cercando di stabilire una governance ambientale globale.

Prima del 1914

In Francia, l'inizio del XX secolo è stato segnato dall'esito dell'affare Dreyfus (1894-1906), dall'adozione della legge del 1 luglio 1901 relativa al contratto di associazione, che ha istituito la legge sulle associazioni del 1901 e portano nel 1904 all'abolizione delle congregazioni religiose e alla legge di separazione delle Chiese e dello Stato del 1905, che instaura il secolarismo in Francia. Seconda guerra boera. crisi bosniaca Rivoluzione messicana del 1910. Guerra russo-giapponese. Rivoluzione russa del 1905. Annessione della Corea (1910) da parte del Giappone. Rivoluzione cinese del 1911. Affondamento del Titanic nel 1912. Nel 1903 i fratelli Wright realizzarono il primo volo a motore. Albert Einstein pubblicò la sua teoria della relatività ristretta nel 1905, seguita nel 1915 dalla teoria della relatività generale.

Tra il 1914 e il 1945

La prima guerra mondiale (1914-1918) ha avuto un bilancio umano di circa 9 milioni di morti e 8 milioni di disabili. Il 22 agosto 1914 è il giorno più mortale nella storia della Francia; circa 27.000 soldati francesi sono stati uccisi in quel solo giorno nelle Ardenne belghe, quattro volte di più che in Water