XIX secolo

Article

June 26, 2022

Il XIX secolo (o XIX secolo) inizia il 1 gennaio 1801 e termina il 31 dicembre 1900. Si estende tra i giorni giuliani 2.378.861,5 e 2.415.385,5.

Eventi

Per l'Europa, gli storici generalmente iniziano il XIX secolo nel 1815 (fine dell'Impero napoleonico e Congresso di Vienna) e lo fanno terminare nel 1914 (inizio della prima guerra mondiale). Lo storico britannico Eric Hobsbawn ha coniato la nozione di "lungo diciannovesimo secolo" dal 1789 al 1914. Tre grandi tendenze hanno segnato questo secolo: Industrializzazione; democratizzazione; Nazionalismo Questo secolo ha visto un'esplosione demografica; stiamo parlando di una rivoluzione demografica.

Europa

Possiamo dire che l'Ottocento è il secolo dell'Europa. Dalle guerre del periodo napoleonico (1799-1815), l'Europa conobbe molte altre guerre che disegnarono la sua nuova mappa geopolitica. Tra i fenomeni più importanti di questo secolo vi sono: il crollo dei vecchi imperi spagnolo e portoghese (principalmente in America; l'impero portoghese rimane intatto nel resto del mondo), la formazione del Secondo Impero coloniale francese e del Primo Impero tedesco e soprattutto l'espansione dell'Impero britannico; la costruzione dell'unità italiana e la liberazione delle province balcaniche; l'emergere di coscienze nazionali e sentimenti patriottici molto potenti.È anche per l'Europa, il secolo delle rivoluzioni industriali, che sconvolgerà il panorama europeo e porterà immense ricchezze, ma anche spezzerà le vecchie strutture sociali. Infine, per l'Europa, questo è il secolo in cui le sue élite intellettuali la trasformeranno in un enorme calderone, in cui bolliranno tutte le idee e tutte le arti. I suoi scienziati, i suoi artisti, i suoi intellettuali porteranno la ricerca tecnologica, la ricerca scientifica, la ricerca artistica, la ricerca delle idee, a un livello mai raggiunto prima.

Africa

Reazioni di un vero e proprio esercito Zarma contro i Fulani a metà del secolo sotto la guida di Issa Korombe. La vittoria sui Fulani porrà fine alle invasioni di Sokoto a Zarmarey. 1816-1828: Impero Zulu di Chaka.La colonizzazione del continente africano avviene principalmente a partire dal 1880.

Asia

Quanto all'Africa, l'Ottocento è il secolo della colonizzazione europea, ma con la differenza che le vecchie strutture geopolitiche nella grande maggioranza dei casi resisteranno e sopravviveranno. I colonizzatori europei generalmente preferiranno tenerli e cercheranno, mentre li controllano, di farne degli alleati.

America

Stati Uniti

Nonostante la laboriosa costruzione, e dai 13 piccoli stati della East Coast, gli Stati Uniti compariranno gradualmente sulla scena internazionale. Fu in questo momento che la famosa conquista del West ebbe luogo nel West americano nel XIX secolo. Questa era della storia americana è anche chiamata il selvaggio West. Questo periodo sarà caratterizzato da: L'acquisizione degli immensi territori della Louisiana, venduti dalla Francia (1/4 dell'attuale territorio americano). La guerra civile e le sue centinaia di migliaia di morti. Le guerre di conquista dei territori amerindi e messicani a nord del Río Grande. Accogliendo una grandissima popolazione immigrata da tutta Europa e anche dall'Asia, pronta ad investire, con tutto il suo dinamismo e tutte le sue capacità in questo nuovo Paese, dove tutto sembra possibile. La crescita di una grande popolazione di schiavi dall'Africa: è la continuazione della tratta degli schiavi nonostante la sua abolizione ufficiale nel 1807. La scoperta sul suolo americano di immense risorse minerarie (la corsa all'oro), naturali e agricole, e il loro sfruttamento.