Washington (distretto di Columbia)

Article

August 17, 2022

Washington, ufficialmente il Distretto di Columbia (in inglese: Distretto di Columbia), spesso chiamato Washington, DC (pronunciato: / ˈwɑʃɪŋtən ˈdiː ˌsiː /), Il Distretto, o semplicemente DC (per evitare confusione con lo stato di Washington), è il capitale degli Stati Uniti. Secondo le ultime stime (2019), conta 705.749 abitanti intramurali su una superficie di 177 km2; la sua area urbana conta circa 6,2 milioni, il sesto negli Stati Uniti, dopo Houston e davanti a Miami. Ha lo status di città indipendente. In quanto capitale federale, non è uno dei cinquanta stati dell'Unione e dipende direttamente dal Congresso. Il suo status speciale significa che i suoi abitanti non hanno rappresentanti o senatori. La città è sede di numerose istituzioni americane e internazionali, come la Casa Bianca (residenza ufficiale del presidente), il Campidoglio, sede del Congresso (costituito dalle sue due camere: la Camera dei Rappresentanti e il Senato), come nonché la sede della Banca Mondiale (BM), del Fondo Monetario Internazionale (FMI), della Corte Suprema e di altre agenzie federali, come la Federal Reserve (Fed) degli Stati Uniti. Ospita anche 176 ambasciate e rappresentanze diplomatiche. Washington è stata creata in seguito alla firma del Residence Act nel 1790, che prevedeva la creazione di una capitale federale. È stata fondata nel gennaio 1791, sulle rive del fiume Potomac, vicino alle città di Georgetown e Alexandria. Chiamato in omaggio al primo presidente degli Stati Uniti, George Washington, è stato costruito ex novo secondo un progetto ippodamico dall'ingegnere francese Pierre Charles L'Enfant. L'urbanistica differisce dalla maggior parte delle altre città americane perché la costruzione di grattacieli è vietata: l'architettura di Washington è caratterizzata da un'altezza ridotta e da un patrimonio di architettura coloniale. Washington divenne la capitale degli Stati Uniti nel 1800. Poco popolata durante la prima metà del XIX secolo, fu solo alla fine della guerra civile che acquisì la sua legittimità come capitale, diventando il simbolo dell'unità ritrovata. Situata nel nord-est degli Stati Uniti sulla costa atlantica, tra il Maryland e la Virginia, la città si trova 57 km a sud-ovest di Baltimora, 199 km da Filadelfia e 329 km da New York. Segna l'estremità meridionale della megalopoli americana, chiamata anche BosWash. Le coordinate geografiche della città corrispondono al punto zero, da cui vengono calcolate tutte le distanze stradali negli Stati Uniti. Il suo clima è di tipo subtropicale umido, con forti escursioni termiche tra l'estate e l'inverno. In quanto sede della maggior parte delle istituzioni federali, l'economia è fortemente dipendente dalle attività del governo, che a metà del XX secolo rappresentavano fino al 50% del suo PIL. Oggi l'economia è diversificata, soprattutto nel settore delle armi e dell'informatica. La popolazione della città si sta stabilizzando oggi intorno ai 700.000 abitanti, dopo aver subito un calo significativo dalla seconda guerra mondiale, dovuto principalmente alla partenza dei bianchi per le periferie circostanti. Diventata una città prevalentemente composta da afroamericani (71% nel 1970), Washington comprende storicamente diversi quartieri quasi esclusivamente neri - alcuni dei quali stanno attualmente vivendo un processo di gentrificazione - ed è così da quando i Washingtoniani hanno votato alle elezioni presidenziali (1964). una roccaforte del Partito Democratico. La città ha diverse università, tra cui la prestigiosa Georgetown University, nonché la Library of Congress, la più grande biblioteca del mondo. Washington ha dipartimenti di polizia municipale, così come la Guardia Nazionale del Distretto di Columbia che, e