Svizzera

Article

August 15, 2022

La Svizzera, a lungo Confederazione Svizzera (in tedesco Schweiz e Schweizerische Eidgenossenschaft, in italiana Svizzera e Confederazione Svizzera, in romancio Svizra e Confederaziun svizra), è un paese dell'Europa centrale e, secondo alcune definizioni, dell'Occidente, formato da 26 cantoni, con Berna come capitale de facto, a volte chiamata "città federale". La Svizzera confina a nord con la Germania, a est-nord-est con Austria e Liechtenstein, a sud e sud-est con l'Italia e a ovest con la Francia. È un paese senza coste oceaniche, ma che ha accesso diretto al mare attraverso il Reno (Convenzione di Mannheim). La Svizzera ha una superficie di 41.285 km2. È geograficamente diviso tra le Alpi, l'Altopiano svizzero e il Giura. Le Alpi occupano la maggior parte del territorio (60%). La popolazione svizzera supera gli 8,5 milioni ed è concentrata principalmente nell'Altopiano, dove si trovano le città più grandi. Tra questi, Zurigo, Ginevra e Basilea sono gli agglomerati più importanti del paese in termini di economia e popolazione, e città del mondo in cui hanno sede organizzazioni internazionali e hanno aeroporti internazionali. L'istituzione della Confederazione Svizzera è tradizionalmente datata 1 agosto 1291, giorno celebrato ogni anno come Giornata Nazionale. Il paese ha una lunga tradizione di neutralità politica e militare ed è entrato a far parte delle Nazioni Unite solo nel 2002. Tuttavia, persegue una politica estera attiva ed è spesso coinvolto nei processi di costruzione della pace in tutto il mondo. La Svizzera è anche la culla del Comitato Internazionale della Croce Rossa; è anche sede di molte organizzazioni internazionali, tra cui la seconda più grande sede delle Nazioni Unite dopo New York: l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra e la sede della Banca dei Regolamenti Internazionali a Basilea, la sede delle Nazioni Unite. Pregny-Chambésy nel Canton Ginevra e la sede del Comitato Olimpico Internazionale a Losanna. In ambito europeo è uno dei membri fondatori dell'Associazione Europea di Libero Scambio, e membro dell'area Schengen, ma non dell'Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo. La Svizzera ha quattro regioni culturali e linguistiche e quindi ha quattro lingue nazionali: tedesco, francese, italiano e romancio. Mentre le prime tre lingue sono ufficiali, il romancio lo è solo in parte. Di conseguenza, gli svizzeri formano una nazione nel senso civico del termine, priva di forte unicità a livello etnico o linguistico; il forte senso di identità e comunità degli svizzeri si fonda su un comune background storico che condivide valori comuni, come il federalismo, la democrazia diretta e il simbolismo alpino. Ernest Renan la cita per nome come esempio in Che cos'è una nazione? Una delle economie più liberali del continente, la Svizzera ha il secondo PIL nominale pro capite più alto del mondo, nonché il nono PIL a parità di potere d'acquisto secondo Credit Suisse e il FMI. Gli svizzeri hanno la seconda speranza di vita più alta al mondo nell'elenco pubblicato dall'UN DESA. La Svizzera è classificata come uno dei dieci paesi meno corrotti; Inoltre, negli ultimi cinque anni, il Paese si è classificato al primo posto in termini di competitività economica e turistica, secondo rispettivamente il Global Competitiveness Report e il Travel and Tourism Competitiveness Report, entrambi prodotti dal World Economic Forum.

Toponomastica

Nelle sue diverse lingue nazionali, il paese è chiamato rispettivamente Svizzera in francese, Schweiz in tedesco, Svizzera in italiano e Svizra in romancio. Dal 1803, il nome ufficiale del