Senza etichetta

Article

August 13, 2022

L'etichetta senza etichetta (abbreviata in SE, SP per senza partito, o NP in inglese), diversa o indipendente, designa una figura politica che non pretende di appartenere a nessun partito politico o afferma la sua indipendenza dalle consuete divisioni politiche e propone un programma elezione personale.

Africa

Algeria

L'attuale presidente dell'Algeria, Abdelmadjid Tebboune, si è candidato come candidato indipendente durante la campagna elettorale presidenziale del 2019. Tuttavia, rimane un membro del comitato centrale dell'FLN, di cui è membro dagli anni '70. capo del governo Abdelaziz Djerad è stato anche membro dell'FLN per molto tempo prima di rivendicare l'indipendenza.

Tunisia

Il presidente della Tunisia Kaïs Saïed è stato eletto nel 2019 candidandosi come indipendente. Anche i leader del governo Hichem Mechichi e Najla Bouden sono privi di affiliazione politica ufficiale.

America

Canada

Per le elezioni federali, qualsiasi candidato che non riceva il sostegno di un partito politico registrato presso Elections Canada deve presentarsi come "indipendente" o "senza nomina". L'unica differenza è che, sulla scheda elettorale, nel primo caso al nome del candidato è apposta la parola “indipendente” e nell'altro compare solo il nome del candidato. I candidati indipendenti possono anche candidarsi alle elezioni provinciali. In Quebec, la legge prevede che il termine “indipendente” sia riservato e che nessun partito politico possa usarlo a suo nome. Per raccogliere donazioni, un candidato indipendente in Quebec deve ricevere l'autorizzazione dall'ufficiale elettorale capo e chiamare un rappresentante ufficiale. L'elezione di membri indipendenti al Parlamento oa un'elezione provinciale è relativamente rara. André Arthur è stato eletto da Portneuf—Jacques-Cartier alla Camera dei Comuni nelle elezioni del 2006 e del 2008. Dopo essere stato escluso dal caucus liberale, Jody Wilson-Raybould è stato eletto da Vancouver Granville come indipendente alla Camera dei Comuni nel di le elezioni del 2019. In Quebec, Frank Hanley è stato eletto membro indipendente senza interruzioni in sei elezioni generali dal 1948 al 1970. Alla Camera dei Comuni, al Senato e alle legislature provinciali, un candidato indipendente eletto o un membro che si dimette o viene espulso dal caucus del suo partito viene anche definito indipendente. Inoltre, nell'Assemblea nazionale del Québec, qualsiasi MNA che non appartenga ad alcun gruppo parlamentare riconosciuto è qualificata come indipendente (sono riconosciuti solo i partiti politici che hanno almeno 12 MNA o che hanno ottenuto il 20% dei voti durante le ultime elezioni generali come gruppo parlamentare).

Stati Uniti

I funzionari eletti che portano l'etichetta "indipendente" o "terze parti" sono rari negli Stati Uniti. I membri dei partiti democratico e repubblicano beneficiano di maggiore visibilità e sostegno. George Washington è l'unica persona eletta presidente nella storia degli Stati Uniti dopo essersi candidato come indipendente.

Europa

Francia

In Francia, le personalità "senza etichetta" sono spesso candidate alle elezioni comunali e dipartimentali. Molto raramente questi candidati si candidano alle elezioni nazionali (ad es. José Bové nelle elezioni presidenziali del 2007). Nel 1920 Alexandre Millerand fu eletto Presidente della Repubblica senza etichetta. Dissidente del Partito Radicale, è stato eletto con l'89% dei voti dalla Camera Horizon Blue (Blocco Nazionale), coalizione di destra e radicali. Dal 2001 al 2008 "senza etichetta" non è più utilizzato nella nomenclatura del Ministero dell'Interno. I candidati e le liste che si presentano poi come "non etichettati" sono classificati nelle varie tonalità di centro (DVC), varie d