Sam Basilio

Article

May 24, 2022

Samuel H. Basil, noto come Sam Basil, è un politico papuano della Nuova Guinea. Era il vice primo ministro del paese al momento della sua morte, l'11 maggio 2022.

Biografia

Educato in una scuola luterana, Sam Basil è diventato un uomo d'affari nel commercio all'ingrosso e poi in una società di servizi di sicurezza.

Parlamento

È entrato al Parlamento nazionale come deputato di Bulolo e con i colori del Partito popolare per il progresso nelle elezioni del 2007 e si è seduto sui banchi dell'opposizione. Membro della commissione parlamentare sui conti pubblici nel 2009, ha denunciato il rifiuto di quasi tutte le agenzie governative di rispettare gli standard legali di trasparenza. Nel gennaio 2011 è entrato a far parte del Papua New Guinea Party, il principale partito di opposizione. Nel maggio dello stesso anno fu eletto vice capo dell'opposizione, sotto Belden Namah.

Governo

Nell'agosto 2011 è stato nominato ministro della pianificazione nazionale nel nuovo governo di Peter O'Neill. Rieletto deputato alle elezioni del 2012, è nuovamente vice capogruppo dell'opposizione parlamentare. Organizza un programma per lo sviluppo della rete elettrica nella sua circoscrizione. La maggior parte di questi deputati dell'opposizione si è unita alla maggioranza di governo, al punto che nel maggio 2013 questa opposizione parlamentare aveva solo quattro deputati oltre al suo leader (Belden Namah) e al suo vice leader Sam Basil: Tobias Kulang, Allan Marat, Ross Seymour e Jim Kas. Nell'agosto 2014, Sam Basil si è unito al Pangu Pati, ancora in opposizione, e ne è diventato il leader. Successivamente viene descritto come aver rianimato questo partito moribondo. Mantenendo il suo seggio parlamentare nelle elezioni del 2017, è stato nominato ministro delle comunicazioni, dell'informatica e dell'energia dal primo ministro Peter O'Neill. Nell'aprile 2019 è stato nominato Ministro delle Finanze, ma è stato mantenuto in questa posizione solo per un mese prima di essere trasferito a quello di Ministro della pianificazione nazionale. In questa occasione cambiò nuovamente partito e divenne leader del Melanesian Alliance Party. Il mese successivo, a giugno 2019, è diventato ministro del Tesoro pubblico nel governo del nuovo primo ministro James Marape. Ad agosto è stato nuovamente trasferito alla carica di Ministro della pianificazione nazionale. A novembre ha creato un nuovo partito politico, United Labour Party, associato al movimento sindacale del Trades Union Congress della Papua Nuova Guinea. Nell'ottobre 2020 è stato anche nominato Vice Primo Ministro, pur mantenendo il suo portafoglio ministeriale per la Pianificazione. A novembre ha lasciato il governo e si è unito all'opposizione guidata da Belden Namah, accusando il governo di cattiva gestione dell'economia del Paese. Non essendo riuscito a formare una maggioranza parlamentare alternativa, Sam Basil è rientrato nella maggioranza del governo a dicembre e ha riguadagnato il suo incarico di vice primo ministro.

Morte

Sam Basil è morto l'11 maggio 2022 quando la sua auto è stata investita da un altro veicolo sulla strada tra Lae e Bulolo. Nell'incidente muore anche un poliziotto. Il ministro delle terre John Rosso è stato promosso a succedergli come vice primo ministro due settimane dopo.

Riferimenti

Portale della politica Portale della Papua Nuova Guinea