repubblicanesimo irlandese

Article

May 24, 2022

Il repubblicanesimo irlandese è un'ideologia politica contraria alla presenza britannica in Irlanda e che sostiene l'unificazione dell'isola in una repubblica egualitaria.

Storia

Nel corso dell'Ottocento fu fortemente influenzato dal radicalismo delle repubbliche americana e francese. Entro la metà del 20 ° secolo l'influenza predominante all'interno del repubblicanesimo irlandese divenne marxista-leninista e anticolonialista. Il fondatore del repubblicanesimo irlandese è il protestante Theobald Wolfe Tone e il suo movimento, gli United Irishmen, ispirato dagli American Patriots e dai Patriots della Francia rivoluzionaria. Alla fine del XVIII secolo, questa idea fu promossa sia dalla borghesia protestante liberale d'Irlanda che dai contadini cattolici. Dopo il fallimento della ribellione irlandese del 1798, la borghesia protestante si divise in due - come in Francia con legittimisti e orleanisti, un campo liberale e moderato si schierò con l'establishment inglese, un liberalismo che era però troppo conservatore per i repubblicani irlandesi, che come i loro omologhi radicali dell'epoca chiedevano una più profonda democratizzazione, a cominciare dalla parità dei diritti di voto (suffragio universale); mentre un campo reazionario milita attivamente per la conservazione della discriminazione (orangismo e lealismo). A differenza delle sue controparti francesi o americane, questo contesto etno-religioso all'interno del Regno Unito significa che il repubblicanesimo irlandese ha due poli. Uno è rivoluzionario, laico ed egualitario, ispirato al repubblicanesimo radicale delle rivoluzioni francese e americana e alla Primavera dei Popoli del 1848: mitizza l'antica unione spezzata tra cattolici e protestanti, sentimento simboleggiato dalla bandiera irlandese, unione di verde degli irlandesi e l'arancione degli orangisti. Tuttavia, in un contesto di discriminazione politica etnica e religiosa (vedi: anticattolicesimo nel Regno Unito, leggi penali e movimento per i diritti civili nell'Irlanda del Nord), il repubblicanesimo irlandese conteneva una lettura compatibile anche con il clericalismo cattolico. , un cattolico nazionalismo in cui vediamo influenze di Maurice Barrès e Charles Maurras. A partire dal XIX secolo, come i movimenti repubblicani radicali contemporanei come i Carbonaris, l'azione armata ha occupato un posto importante nella tradizione repubblicana irlandese. La sua storia è costellata di rivolte e gruppi armati clandestini: gli United Irishmen nel 1790, la Young Ireland intorno al 1848, la Fenian Brotherhood intorno al 1860, la Irish Republican Brotherhood intorno al 1880, gli Irish Volunteers intorno al 1916 e l'Irish Republican Army e il suo presunto successori (Irish Republican Army (1922-1969)) e omonimi (Provisional Irish Republican Army) dal 1919.

Note e riferimenti

Articoli correlati

Lealismo dell'Ulster Unionismo in Irlanda nazionalismo irlandese Riunificazione dell'Irlanda Portale dell'Irlanda Portale dell'Irlanda del Nord Portale della politica