Referendum sovietico del 1991

Article

May 24, 2022

Il referendum sovietico del 1991 è stato un referendum tenutosi il 17 marzo 1991 in Unione Sovietica per consentire al popolo di votare sulla conservazione dell'Unione Sovietica come federazione chiamata Unione delle Repubbliche Sovrane Sovietiche. Questo è l'unico referendum tenuto in Unione Sovietica. Vede la proposta approvata a larga maggioranza dei voti espressi.

Domande

La domanda posta è: “Pensate sia essenziale preservare l'URSS come una rinnovata federazione di repubbliche sovrane ed eguali dove i diritti e le libertà di tutti, indipendentemente dalla nazionalità, saranno pienamente garantiti? »

Risultato

Analisi

Il referendum è ampiamente approvato con una partecipazione dell'80,03% per il 77,85% dei voti positivi. Il voto sì prevale quindi in tutte e nove le repubbliche socialiste sovietiche partecipanti. Il voto è, tuttavia, soggetto a boicottaggio da parte delle autorità politiche di Armenia, Georgia, Estonia, Lettonia, Lituania e Moldova.

Note e riferimenti

Portale della politica Portale degli anni '90 Portale dell'URSS