Presidente della Repubblica di Bielorussia

Article

May 24, 2022

Il Presidente della Repubblica di Bielorussia è il capo dello Stato bielorusso, le cui competenze politiche e istituzionali sono regolate dalla Sezione IV, Capitolo III della Costituzione della Bielorussia. Ai sensi dell'articolo 79 della Costituzione, il Presidente è garante della Costituzione e dei diritti e delle libertà degli “uomini e cittadini” della Bielorussia. Personifica la nazione e attua le linee guida della politica interna ed estera.

Elezione

Il Presidente della Repubblica è eletto a maggioranza uninominale in due turni per un mandato di cinque anni, senza limite al numero dei mandati. Risulta eletto il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti espressi al primo turno. In caso contrario, entro due settimane viene organizzato un secondo turno tra i due candidati principali e viene dichiarato eletto quello che ha ottenuto il maggior numero di voti. Tuttavia, l'elezione è considerata valida solo se partecipa al ballottaggio più del 50% degli elettori iscritti nelle liste elettorali.

Storia

La carica di Presidente della Repubblica esiste dal 20 luglio 1994. In precedenza, la Repubblica di Bielorussia era guidata dal Presidente del Soviet Supremo.

Elezioni presidenziali

Indipendenza dalla funzione

Ai sensi dell'articolo 86 della Costituzione, il presidente non può esercitare altre attività o percepire compensi diversi dalla retribuzione, ad eccezione dei canoni che può percepire per attività scientifica, artistica o letteraria. Inoltre, secondo lo stesso articolo, il presidente deve sospendere la sua partecipazione a partiti politici o associazioni pubbliche che perseguano uno scopo politico.

Condizioni di un'applicazione

Per candidarsi alla carica presidenziale, una persona deve essere cittadina bielorussa di nascita, avere più di 35 anni e aver vissuto almeno dieci anni in Bielorussia prima della sua candidatura. Inoltre, per candidarsi, un candidato deve raccogliere le firme di 100.000 elettori.

Processo elettorale

Ai sensi dell'articolo 81, comma 2, della Costituzione, le elezioni sono indette dalla Camera dei Rappresentanti almeno cinque mesi prima della scadenza del mandato del Presidente della Repubblica in carica. Secondo questo stesso articolo, le elezioni devono svolgersi almeno due mesi prima della fine del suo mandato. Per essere valide, le elezioni presidenziali devono riunire un numero di elettori superiore alla metà dell'elettorato bielorusso. Il Presidente della Repubblica è eletto quando ottiene più della metà dei voti. Se nessun candidato ottiene la maggioranza dei voti al primo turno, è organizzato un secondo turno entro due settimane tra i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Viene quindi eletto il candidato che ottiene il maggior numero di voti.

Giuramento

Il Presidente della Repubblica entra in carica dopo aver prestato giuramento. Deve essere prestato il seguente giuramento: « Вступая в должность Президента Республики Беларусь, торжественно клянусь верно служить народу Республики Беларусь, уважать и охранять права и свободы человека и гранина, Соблюдать e иащищать конституцию республики беларусь, Свято e добросовестно исполнять Возен — Articolo 83 della Costituzione "Assumendo la carica di Presidente della Repubblica di Bielorussia, giuro solennemente di servire il popolo della Repubblica di Bielorussia, di salvaguardare i diritti umani e civili e le libertà, di rispettare e proteggere la Costituzione della Repubblica di Bielorussia e di dimettermi rigorosamente e c