Polmone

Article

August 17, 2022

Il polmone è un organo intratoracico accoppiato dell'apparato respiratorio, che consente lo scambio di gas vitali, in particolare ossigeno e anidride carbonica. L'ossigeno è necessario per il metabolismo del corpo e l'anidride carbonica deve essere evacuata. Questo organo è apparso su specie marine almeno 420 milioni di anni fa. Negli esseri umani, il polmone destro pesa circa 650 grammi mentre il polmone sinistro pesa circa 550 grammi.

Evoluzione

I polmoni sono comparsi su specie marine, i sarcopterigi, almeno 420 milioni di anni fa, e sono oggi presenti in tre distinti ceppi: celacanti (i cui resti di un polmone sono inutilizzati), pesci polmone (pesci che usano questo polmone oltre alla respirazione branchiale), e tetrapodi (che hanno solo la respirazione polmonare).

Anatomia umana

Morfologia

L'essere umano ha due polmoni (uno sinistro e uno destro), situati all'interno del torace nelle cavità pleuriche, e separati l'uno dall'altro dal mediastino. Attraverso la pleura, i polmoni sono in contatto, sulla loro superficie inferiore, con il diaframma, sulle loro superfici anteriore, laterale e posteriore, con la gabbia toracica. La parte superiore del polmone è a filo con la cavità sopraclavicolare, alla base del collo.

Segmentazione del polmone

Il polmone destro è diviso in tre lobi (superiore, medio e inferiore), il sinistro diviso in due (superiore e inferiore). A sinistra, la parte linguale del lobo superiore corrisponde al lobo medio destro, mentre la parte culminante (culmen) corrisponde al lobo superiore destro. I lobi sono separati da fessure, due a destra (quella grande o "obliqua" e la piccola o "orizzontale") e una a sinistra (la obliqua). Ogni lobo dei polmoni è diviso in segmenti polmonari:

Circolazione polmonare

Le arterie polmonari portano il sangue dal ventricolo destro e si dividono fino a formare una rete capillare polmonare tra le pareti degli alveoli bronchiali. È all'interno di questa membrana alveolo-capillare che avviene lo scambio gassoso, in funzione del gradiente di pressione dei gas. Le vene polmonari riportano il sangue ossigenato al cuore, da dove verrà reimmesso nella circolazione sistemica consentendo l'ossigenazione degli organi.

Vascolarizzazione sistemica

Le arterie bronchiali assicurano la vascolarizzazione sistemica dei bronchi.

Anatomia comparata

Vertebrati

Oltre allo scambio gassoso, i polmoni partecipano ad altre funzioni, come la regolazione del metabolismo acido-base e un ruolo di filtrazione del sangue eliminando i piccoli coaguli. Il polmone dei vertebrati trae la sua origine embriologica da una crescita della faringe. È ormai accettato che questa origine sia diversa da quella della vescica natatoria. Uno degli argomenti forti è che i polmoni sono una divergenza dalla parete ventrale e non dorsale della faringe.

Batrachian (rana, axolotl)

Pesce: Lungfish e Celacanti

I pesci polmone hanno i polmoni oltre alle branchie. Le due specie africane (Lepidosiren e Protopterus) hanno due polmoni che forniscono il 90% del loro apporto di ossigeno. La specie australiana (Neoceratodus) ha un solo polmone e la respirazione polmonare non è essenziale per la sua sopravvivenza. Entrambe le specie di celacanto non estinte (Latimeria) possiedono una sacca di gas dalle pareti spesse che potrebbe essere il residuo di un polmone ancestrale.

Serpenti

Nella maggior parte dei serpenti rimane un solo polmone, il polmone destro, mentre il sinistro è atrofizzato o assente. Un polmone sinistro funzionale si trova nelle specie primitive di boa e pitone. Questo polmone è vestigiale o completamente assente in altri serpenti. Come la maggior parte degli organi inte