Paolo Bladt

Article

May 20, 2022

Paul Bladt, nato il 1 giugno 1931 a Metz (Mosella), è un sindacalista e politico francese.

Biografia

Apprendista montatore, Paul Bladt scoprì il JOC e si impegnò all'età di 17 anni, al punto da diventare nel 1951 presidente di dipartimento della Mosella, poi permanente dal 1954. Dopo aver lasciato la JOC nel 1957, fu assunto come montatore presso le miniere di carbone della Lorena. Attivista poi presso la CFTC, divenne part-time a tempo indeterminato nel 1963. Durante la trasformazione della CFTC in CFDT, nel 1964, dovette ricostruire il suo sindacato quasi interamente a livello locale, avendo la stragrande maggioranza degli attivisti deciso di continuare nella CFTC "mantenuta". Divenne rapidamente segretario generale del sindacato dei minatori cedtisti in Lorena. Membro dell'ufficio nazionale della federazione delle miniere CFDT nel 1965, si è spostato dagli anni '70 verso l'azione politica. Membro del Partito Socialista nel 1972, fu eletto sindaco di Cocheren nel 1977, rieletto costantemente fino alle sue dimissioni nel 1997, gli fu chiesto di candidarsi alle elezioni legislative del 1978, ma rifiutò. Nel 1981, invece, approfittò dell'"onda rosa" seguita all'elezione di François Mitterrand ed entrò nell'Assemblea nazionale. Nel 1986, tuttavia, non ha chiesto il rinnovo del suo mandato. Eletto consigliere generale della Mosella nel 1988, si è poi allontanato dalla vita politica e pubblica. Dal 2008 Paul Bladt si è ritirato a Cocheren, nella città di Belle-Roche, per vivere lì la sua pensione.

Dettaglio delle funzioni e dei mandati

Uffici locali20 marzo 1977 - 15 marzo 1997: Sindaco di Cocheren2 ottobre 1988 - 16 marzo 2008: Consigliere generale della Mosella per il cantone di Behren-lès-Forbach Mandato parlamentare21 giugno 1981 - 1 aprile 1986: Membro del Parlamento per la sesta circoscrizione della Mosella

Note e riferimenti

Vedi anche

Articoli correlati

Cantone di Behren-lès-Forbach cocheren Consiglio Generale della Mosella Elenco dei deputati per la Mosella Sesta circoscrizione della Mosella

Collegamento esterno

Risorsa relativa alla vita pubblica: Base Sycomore Portale della politica francese Portale della Mosella