Maresciallo Rosenberg

Article

June 28, 2022

Marshall Bertram Rosenberg (Canton, Ohio, 6 ottobre 1934 – Albuquerque, 7 febbraio 2015) è stato uno psicologo statunitense. È l'ideatore di un processo di comunicazione chiamato “Communication Non Violente” (CNV) e il direttore educativo del Center pour la Communication Nonviolente (Centro per la Comunicazione Nonviolenta), organizzazione internazionale senza fini di lucro.

Biografia

Nel 1961, Marshall Rosenberg ha conseguito il dottorato in psicologia clinica presso l'Università del Wisconsin. Ha scritto molti libri. È stato ispirato da Carl Rogers e Gandhi. Marshall Rosenberg è all'origine di un movimento che oggi porta il nome di CNV in Francia e NVC nei paesi anglofoni e che offre una metodologia semplice per imparare a comunicare senza violenza (e non senza rabbia). Il concetto di CNV si basa su quattro fondamenti: OSBD, osservazione, sentimento, bisogno, domanda, questi quattro pilastri costituiscono il fondamento della CNV e sono direttamente correlati all'empatia, all'ascolto profondo e all'empatia per se stessi. Al di là della metodologia, Marshall Rosenberg propone un atteggiamento, uno stile di vita che sconvolge i paradigmi e permette un nuovo linguaggio con cui ognuno può darsi la massima possibilità di ottenere ciò che vuole. Marshall Rosenberg lascia una rete globale di NVC che lavora per diffondere questo processo di cambiamento sociale e pace.

Attività

Il Centro per la Comunicazione Nonviolenta (CNVC) è emerso dal lavoro con attivisti per i diritti civili nei primi anni 1960. Durante questo periodo ha offerto formazione di mediazione e comunicazione alle comunità che lavorano per liberare scuole e istituzioni dalla segregazione. È membro del Comitato di sponsorizzazione del Coordinamento Internazionale per il decennio della cultura della pace e della non violenza. Nel 2004 : La formazione sulla comunicazione nonviolenta è disponibile in Svezia, Svizzera, Italia, Germania, Danimarca, Belgio, Austria, Malesia, India, Regno Unito, Paesi Bassi, Austria, Francia, Canada, Burkina Faso e negli Stati Uniti.

Funziona

Comunicazione e potere, Edizioni Esserci, Reggio Emilia, 2008. (ISBN 88-87178-74-7) Risolvere i conflitti attraverso la comunicazione nonviolenta, Ed. Jouvence, 2006. (ISBN 2-88353-496-9) La comunicazione nonviolenta nella vita quotidiana, Ed. Jouvence, 2005 (?). (ISBN 2-88353-314-8) Le parole sono finestre, o sono muri: un'introduzione alla comunicazione nonviolenta: un linguaggio di compassione, Parigi, La Découverte & Syros, 1999, 266 p. (ISBN 2-84146-735-X e 9782841467358, OCLC 43315433, BNF 37087387) Ci metteremo d'accordo! - A seguire: Cosa ti fa arrabbiare?, Ed. Jouvence, 2005. (ISBN 2-88353-424-1) Le parole sono finestre (o muri): Introduzione alla comunicazione non violenta, Ed. Jouvence, 1999. (ISBN 2-88353-432-2) Insegna con gentilezza - Stabilisci una comprensione reciproca tra studenti e insegnanti, Jouvence Spiritualità pratica - I fondamenti spirituali della comunicazione nonviolenta, del ringiovanimento Verso un'educazione al servizio della vita, Les Éditions de l'Homme Crescere i nostri figli con gentilezza: l'approccio alla comunicazione non violenta, la giovinezza

Note e riferimenti

Note

Riferimenti

Appendici

Bibliografia

(it) James Flaherty, Coaching: Evoking Excellence In Others, Butterworth-Heinemann, 2005, 264 p. (ISBN 978-0-7506-7920-6, leggi in linea) Praticare la comunicazione non violenta, costruire nuove relazioni, Wayland Myers

Articoli per la stampa

“Il “linguaggio del cuore”, un'arma anti-conflitto”, Pascale Santi, 13 dicembre 2009, in Le Monde "Scegli le tue parole