Article

August 10, 2022

Il martedì è il giorno della settimana che segue il lunedì e precede il mercoledì. Tradizionalmente il terzo giorno della settimana, tuttavia, è stato recentemente considerato il secondo giorno della settimana in alcuni paesi. Gli altri giorni della settimana sono lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, sabato e domenica. Nello standard ISO, il martedì è codificato dal numero 2.

Etimologia

La parola martedì deriva dal latino Martis dies, che significa "giorno di marzo". "Martis Dies" è una traduzione del greco "Areôs hêméra", giorno di Arès, il dio della guerra. Oltre al martedì, anche il francese antico usava talvolta dimars, e questa radice si trova in diverse lingue romanze parlate in Francia (occitano, francoprovenzale e catalano), il che attesta che una forma latina invertita dies Martis era comunemente usata anche nel latino popolare della Gallia . Allo stesso modo, in tedesco, “dienstag” deriva dal medio basso tedesco (mittelniederdeutsch) “dingesdach”, dal dio della guerra “Mars Thingsus” (“dio delle cose”), latinizzazione del dio norreno Týr. In inglese "martedì" deriva dall'antico inglese "tiwesdæg" (quindi dall'inglese medio "tewesday"). Questa è la traduzione dal latino "Martis Dies"; il dio germanico del cielo e della guerra giusta è Teiwaz in gotico, Tiw in antico inglese e Týr in antico norreno ("týr" è il nome generico di "dio") L'eptagramma dei sette giorni della settimana (c (es. l'associazione dei giorni con i sette "pianeti classici") risale probabilmente al periodo ellenistico. Tra il I e ​​il III secolo, l'Impero Romano sostituì gradualmente gli otto giorni del ciclo etrusco/romano (nundines) con la settimana di sette giorni. L'ordine dei giorni astrologico è stato spiegato da Vettius Valente e Dione Cassio. Secondo questi autori, era un principio dell'astrologia che i corpi celesti presiedessero all'ordine dei giorni. Nelle lingue indoariane pali, sanscrito e tailandese, il nome del giorno deriva da Angaraka ("colui che è di colore rosso"), una perifrasi per Mangal il dio della guerra e per Marte il pianeta rosso.

Religioni

Il martedì grasso è una festa popolare di origine religiosa che si svolge alla vigilia della Quaresima, periodo di preparazione alla Pasqua per i cristiani. Il giorno successivo si chiama mercoledì delle ceneri. È proprio grazie alle privazioni della Quaresima che i cristiani si sono abituati al banchetto fin dal Medioevo. Questa tradizione scomparve contemporaneamente alla privazione alimentare nelle regioni aderenti alla Riforma protestante.

Politica

Ogni quattro anni, il martedì successivo al primo lunedì di novembre, negli Stati Uniti si tengono le elezioni presidenziali. Super Tuesday (letteralmente Super Tuesday) significa un martedì all'inizio di marzo dell'anno delle elezioni presidenziali. È il giorno in cui il maggior numero di Stati degli Stati Uniti vota contemporaneamente per scegliere i candidati alla presidenza.

Storia

Il martedì più famoso della storia della Francia è quello della presa della Bastiglia il 14 luglio 1789. "Le Mardi en Huit" o più comunemente "Le Bon Mardi", celebre espressione nata nel XIX secolo.

Varie

"Martedì prossimo" e "Martedì tra otto" significano il martedì della settimana successiva ,,. La religione yazida ritiene che Dio abbia creato l'angelo Israfil il terzo giorno della settimana, che è un martedì.

Note e riferimenti

Portale del tempo