Diritto delle Garanzie

Article

May 24, 2022

La Legge delle Garanzie, con il suo titolo completo Legge delle Garanzie sulle prerogative del Sommo Pontefice e della Santa Sede e sui rapporti dello Stato con la Chiesa è una legge italiana promulgata il 13 maggio 1871 volta a risolvere la "questione romana ", nato dalla scomparsa dello Stato Pontificio avvenuta un anno prima. La legge concede al papa un certo numero di vantaggi: l'inviolabilità della sua persona, la sua immunità dalla giurisdizione dinanzi ai tribunali italiani, la sua tutela penale contro gli insulti pubblici, la libertà di corrispondenza o di celebrazione del culto. Riconosce altresì il diritto agli onori sovrani, nonché il diritto alla legazione attiva e passiva, cioè la capacità di inviare e ricevere ambasciatori riconosciuti come tali, e godere come tali dell'immunità diplomatica. Gli concede anche una pensione di 3.225 milioni di lire. Infine, gli dà il godimento dei palazzi del Vaticano, del Laterano e di Castel Gandolfo. Per la natura del testo legislativo, l'Italia ritiene che si tratti di affari interni: è una legge, quindi un atto unilaterale, e non un trattato negoziato alla pari con una potenza straniera. Di conseguenza, lo Stato italiano non riconosce al papa alcuna sovranità sui territori che occupa. Di conseguenza, il Vaticano non gode di alcuno status di extraterritorialità secondo il diritto italiano: i tribunali nazionali sono dichiarati competenti per i reati ivi commessi, anche nella Basilica di San Pietro, la cui giurisprudenza rifiuta qualsiasi diritto di asilo. Ai sensi della legge, il papa si trova quindi in una situazione inedita e ambigua, che il giurista Joël-Benoît d'Onorio paragona a quella di un protettorato coloniale. Il 15 maggio Pio IX rifiuta la Legge delle Garanzie dell'enciclica Ubi nos e si considera un “prigioniero in Vaticano”. La questione romana non sarà risolta definitivamente se non 58 anni dopo dagli accordi Lateranensi (1929).

Bibliografia

Joël Benoît d'Onorio (dir.), La Santa Sede nelle relazioni internazionali, atti del colloquio organizzato il 29 e 30 gennaio 1988 dal dipartimento di scienze giuridiche e morali dell'Istituto Portalis, Cujas & Cerf, Parigi, 1989 ( ISBN 2-20403-106-2).

Note e riferimenti

Portale Politica Italiana Portale Cattolicesimo Portale Diritto Portale Risorgimento Portale Ottocento Portale Vaticano