Lituania

Article

June 25, 2022

La Lituania, a lungo termine la Repubblica di Lituania (in lituano: Lietuva e Lietuvos Respublika) è un paese dell'Europa settentrionale situato sulla sponda orientale del Mar Baltico, a nord-est della Polonia, a nord-ovest della Bielorussia, a sud della Lettonia e ad est della Russia oblast di Kaliningrad. La sua capitale è Vilnius. È il più meridionale degli Stati baltici, nonché il più popoloso e il più esteso nell'area. Erede del Granducato di Lituania, indipendente dal 1918 al 1940 e di nuovo dal 1991, la sua situazione e la sua storia turbolenta hanno a lungo posto la Lituania sotto il dominio straniero, russo in particolare. La Lituania è stata invasa e poi incorporata nell'Unione Sovietica dal giugno 1940 al giugno 1941, quindi dal 1944 nonostante la resistenza che è continuata fino al 1953. Il paese ha riacquistato la sua sovranità nel 1990. Da allora, come i suoi vicini baltici settentrionali, la Lituania è entrata a far parte della NATO il 17 marzo , 2004, l'Unione europea il 1 maggio 2004 e l'area Schengen il 21 dicembre 2007. Anche la Lituania ha aderito all'area dell'euro il 1 gennaio 2015 ed è membro dell'OCSE dal 2018. La Lituania oggi conta circa tre milioni di abitanti. In quanto tale, il paese è il più popoloso e il più visitato dei tre Stati baltici. Il lituano è una lingua baltica. La vecchia grafia "Lituania" (con una "h") è abbandonata nella grafia francese.

Geografia

Geografia generale

La Lituania è circondata a nord dalla Lettonia, a sud-est e ad est dalla Bielorussia ea sud-ovest dalla Polonia e dall'enclave russa di Kaliningrad. Il paese è delimitato dal Mar Baltico sul suo fianco occidentale. La Lituania, come i suoi due vicini baltici, gode di un clima continentale nell'entroterra e di influenze marittime del Baltico sulla costa. L'inverno inizia a novembre e le temperature possono scendere fino a -30 ° C. La primavera è relativamente breve e inizia a metà aprile con lo scioglimento della neve, con conseguente campagna fangosa. L'estate è piuttosto calda, con una temperatura di mercurio che varia dai 17 ai 30°C nella capitale. Tuttavia, la Lituania occidentale è caratterizzata da precipitazioni significative. La Lituania è un paese piuttosto piatto e la maggior parte del territorio, situato sul bacino del Niemen, non supera i 250 metri sul livello del mare. Il paese è composto per il 45% da terreni agricoli e per il 35% da foreste, con molti piccoli laghi.

Fauna

Città

Storia

I primi uomini arrivarono in Lituania approssimativamente nel XII millennio a.C. J.-C .. Nel 3000-2500 aC. dC, vi si stabilirono gli indoeuropei-baltici. Tra il V e l'VIII secolo si formarono unioni di tribù nelle terre occidentali: i Prussiani, gli Yotvingi (in), i Curoni, i Semigali, i Lituani, i Latgali. Nel X secolo, le missioni dell'Europa cattolica cominciarono ad interessarsi ai pagani baltici. Nel 1009, il nome della Lituania è menzionato per la prima volta in una descrizione della missione di San Bruno negli Annali di Quedlinburg. La storia del Regno di Lituania inizia con l'unificazione delle tribù lituane da parte di Mindaugas, a metà del XIII secolo, per combattere con successo i Cavalieri Teutonici e i Cavalieri Portatori di Spada. Ad eccezione dell'episodio del regno cattolico di Mindaugas e Morta, il paese rimase pagano e fu successivamente segnato dai regni di Vytenis dal 1290 e di Gediminas dal 1316 al 1341. Dopo il declino della Rus' da Kiev, il Granducato di Lituania si contende mongoli per l'egemonia sui paesi russi e estende notevolmente i suoi confini est e sud, in tutto il bacino del Dnepr, fino al Mar Nero raggiunto nel 1412. La sua influenza contribuisce a generare le particolarità di bielorussi e ucraini in relazione a