Elenco dei paesi nel mondo

Article

August 13, 2022

In questa pagina sono elencati i paesi del mondo, qualunque sia il loro status: riconosciuti dall'ONU, da uno o più altri paesi, o addirittura autoproclamati.

Paesi elencati

Molte pubblicazioni elencano i paesi del mondo, ma non tutte utilizzano gli stessi criteri per includere o meno un paese. Un criterio comune ma vago è il riconoscimento del Paese da parte della comunità internazionale, in particolare il suo riconoscimento da parte delle Nazioni Unite, che conta 193 Stati membri e riconosce quattro Stati non membri (di cui due con status di osservatore permanente). Questi quattro Stati non membri sono il Vaticano (osservatore permanente dal 1964), lo Stato di Palestina (osservatore permanente dal 2012) e le Isole Cook e Niue, due territori insulari in libera associazione con la Nuova Zelanda. Sei paesi sono riconosciuti da almeno uno Stato membro delle Nazioni Unite senza essere riconosciuti dall'ONU: Kosovo, Repubblica Araba Saharawi Democratica, Repubblica di Cina (Taiwan), Abkhazia, Ossezia del Sud, Repubblica Turca di Cipro del Nord. Inoltre, la Repubblica moldova di Transnistria e la Repubblica del Nagorno-Karabakh si riconoscono e sono riconosciute dall'Ossezia del Sud e dall'Abkhazia. La crisi ucraina ha dato origine all'emergere di due entità non riconosciute, la Repubblica popolare di Donetsk e la Repubblica popolare di Lugansk. Infine, un territorio de facto indipendente dal 1990 non è nemmeno riconosciuto da nessun paese, la Repubblica del Somaliland. Quando Taiwan è inclusa in una lista, è spesso accompagnata da un avvertimento che la lista non è ufficiale o che Taiwan non è riconosciuta. In effetti, lo status di Taiwan è speciale perché la Repubblica popolare cinese richiede il riconoscimento del principio dell'unica Cina da parte dei paesi che vogliono intrattenere relazioni diplomatiche con essa.

Stati la cui sovranità è contestata

Qui compaiono solo gli stati che soddisfano i criteri della Convenzione di Montevideo del 1933 sui diritti e sui doveri degli stati.

Stati riconosciuti dall'ONU ma non riconosciuti da almeno uno Stato

La Repubblica di Armenia, indipendente dal 1991, non è riconosciuta dalla Repubblica Islamica del Pakistan, Stato membro delle Nazioni Unite. La Repubblica Popolare Cinese (RPC), proclamata nel 1949, non è riconosciuta dalla Repubblica di Cina, uno stato non membro dell'ONU. Cipro, indipendente dal 1960, non è riconosciuta da un membro delle Nazioni Unite (Repubblica di Turchia) e da uno Stato non membro (Repubblica turca di Cipro del Nord), a seguito della spartizione dell'isola nel 1974 ,,,. Lo Stato di Israele, indipendente dal 1948, non è riconosciuto da 21 Stati membri dell'ONU (vedi: mappa) (vedi conflitto arabo-israeliano). L'Organizzazione per la Liberazione della Palestina riconosce l'esistenza dello Stato di Israele, pur rivendicando la sovranità sui territori sotto il suo controllo ,,,,. La Repubblica Popolare Democratica di Corea, indipendente dal 1948, non è riconosciuta da diversi membri dell'ONU: Stati Uniti, Giappone, Francia, Estonia, oltre che dalla Repubblica di Corea. La Repubblica di Corea, indipendente dal 1948, non è riconosciuta dalla Repubblica Popolare Democratica di Corea, membro dell'ONU.

Stati non riconosciuti dall'ONU ma riconosciuti da almeno un membro dell'ONU

Il Kosovo ha proclamato unilateralmente la propria indipendenza il 17 febbraio 2008, che è stata riconosciuta da 103 stati (+ Taiwan) a partire dal 29 giugno 2013. Questa è contestata tra gli altri da Serbia, Russia, Cina e cinque stati membri dell' Unione Europea. La Repubblica Araba Saharawi Democratica, riconosciuta da 48 stati nel 2012, controlla circa il 20% del Sahara Occidentale. Taiwan: vedi Repubblica di Cina. Taiwan gode di indipendenza di fatto ma che non è riconosciuta dalla Cina e dalla p