Licenza di documentazione gratuita GNU

Article

June 26, 2022

La GNU Free Documentation License (GNU Free Documentation License, abbreviata in GFDL) è una licenza protetta da copyright prodotta dalla Free Software Foundation. Il suo scopo è quello di tutelare la distribuzione di contenuti gratuiti e può essere utilizzato da tutti per determinare le modalità di distribuzione della propria opera.

Caratteristiche

Lo scopo di questa licenza è di rendere "libero" qualsiasi supporto (manuale, libro o altro documento scritto) ai sensi della libertà d'uso, vale a dire: garantire che tutti siano effettivamente liberi di copiarlo o ridistribuirlo, con o senza modifiche, commerciale o altro. Questa licenza si basa sullo stesso principio del copyleft e della GNU General Public License (GNU General Public License) utilizzata da un gran numero di software libero. La GFDL è stata progettata in particolare per coprire la documentazione che accompagna il software libero. La GFDL, come la GPL, consente a tutti di ridistribuire un'opera che protegge, a condizione che sia svolta in condizioni identiche. La GFDL prevede la possibilità di limitare la libertà di modificare il lavoro coperto. Per questo motivo, non tutte le opere sotto GFDL sono considerate gratuite, specialmente dai membri del progetto Debian (importante distribuzione Linux).

Compatibilità

Incompatibilità tra GPL e GFDL

La GFDL è incompatibile in entrambe le direzioni con la GPL, il che significa che i documenti distribuiti sotto una GFDL non possono essere inseriti in un programma per computer sotto una licenza GPL, e che i programmi distribuiti sotto una licenza GPL non possono essere inseriti in documenti distribuiti sotto GFDL. Per ovviare a questa incompatibilità, alcuni estratti di programmi per elaboratore sono distribuiti con una doppia licenza (GPL e GFDL, o CeCILL e GFDL, o LGPL e GFDL, poiché CeCILL e LGPL sono pienamente compatibili con la GPL), in modo che possano comparire nella documentazione.

Incompatibilità tra GFDL e CC-BY-SA

Sebbene le due licenze siano molto simili, la GFDL non è compatibile con CC-BY-SA (Creative Commons - paternità - condividi allo stesso modo). Tuttavia, il paragrafo 11 della versione 1.3 della GFDL consentiva la migrazione dalla GFDL 1.3 alla CC-BY-SA 3.0 a determinate condizioni: Riguarda solo siti collaborativi massicciamente multiautore (Massive Multiauthor Collaboration Site, MMC), di cui i wiki sono il miglior esempio. Inoltre, la possibilità di effettuare il passaggio è temporanea e limitata nel tempo, riguarda solo le voci soggette a GFDL prima del 1 novembre 2008 e la possibilità di modifica è scaduta il 1 agosto 2009.

Critico

La GFDL è stata oggetto di diverse critiche, in particolare dal progetto Debian. Riguardano, tra l'altro, la sezione invariante, il fatto di dover stampare il testo della licenza, ecc.

Note e riferimenti

(fr) Questo articolo è parzialmente o interamente tratto dall'articolo di Wikipedia in inglese "GNU Free Documentation License" (vedi elenco degli autori).

Vedi anche

Bibliografia

Thérèse Godefroy (per la traduzione), "FAQ sur la GNU FDL v1.3", Free Software Foundation, Inc., 28 febbraio 2013 (consultato il 30 marzo 2013)

Articoli correlati

Licenza software e licenza gratuita

Collegamenti esterni

(it) Licenza ufficiale GNU FDL 1.3 Licenze GNU in francese Traduzione francese non ufficiale della GFDL v. 1.1 Portale del software libero Portale legale