Jesse Jackson, Jr.

Article

August 17, 2022

Jesse Louis Jackson, Jr., nato l'11 marzo 1965 a Greenville (South Carolina), è un politico americano, membro del Partito Democratico. Figlio dell'attivista afroamericano Jesse Jackson, è stato eletto nel 1995 per rappresentare il secondo distretto dell'Illinois alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, prima di dimettersi il 21 novembre 2012 a seguito di uno scandalo.

Biografia

Infanzia e studi

Jesse Louis Jackson, Jr. è nato l'11 marzo 1965 a Greenville, nella Carolina del Sud, uno dei cinque figli nati da Jesse e Jacqueline Jackson. Nel 1987 ha conseguito un Bachelor of Science a Greensboro, nella Carolina del Nord. Suo padre Jesse Jackson era candidato alle primarie presidenziali del Partito Democratico nel 1984 e nel 1988. Durante i suoi studi fu arrestato durante una manifestazione contro l'apartheid davanti all'ambasciata sudafricana a Washington.

Carriera politica

Nel 1995, a soli 29 anni, ha dichiarato la sua candidatura alla Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti in seguito alle dimissioni del rappresentante uscente Mel Reynolds coinvolto in uno scandalo sessuale. Dopo aver vinto le primarie di quasi undici punti, è stato eletto con il 74,2% dei voti sul suo rivale repubblicano Thomas Somer. È stato rieletto successivamente nel 1996, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006 e 2008 ogni volta con più dell'80% dei voti. Nel 2010 è stato rieletto con l'80,52% dei voti. Rieletto nel novembre 2012 con il punteggio più basso da quando era seduto al Congresso, si è dimesso due settimane dopo a seguito di un'indagine dell'FBI per appropriazione indebita. Il 15 febbraio 2013, è stato accusato di appropriazione indebita di oltre $ 750.000 dal suo account della campagna. Questo bottino gli avrebbe permesso di permettersi un Rolex per più di 43.000 dollari, pellicce, interventi di chirurgia estetica e oggetti appartenuti a Michael Jackson. Il democratico Robin Kelly gli è succeduto alla Camera dei rappresentanti il ​​10 aprile 2013. Il 15 agosto è stato condannato a due anni e mezzo di reclusione e tre anni con sospensione della pena; dovrà anche rimborsare il denaro sottratto. La moglie, condannata per complicità in frode e false dichiarazioni, dovrà scontare un anno di reclusione, ma una volta che il marito avrà concluso la sua carcerazione: questa sentenza modificata mira a garantire che i figli non siano separati contemporaneamente dai due genitori .tempo.

Opinioni politiche

Sintesi dei suoi voti da parte delle varie lobby del congresso, da quando è entrato in carica: A causa dei suoi voti, Jesse Jackson, Jr. è considerato dal sito OnTheIssues come un democratico, un liberale nel senso americano del termine (in Francia sarebbe molto a sinistra per le sue posizioni sociali ed economiche).

Privacy

Nonostante le loro opinioni politiche radicalmente opposte, Jesse Jackson, Jr. ha ottimi rapporti con il figlio del presidente George Bush come suo padre Jesse Jackson, che era anche in ottimi rapporti con il presidente George Bush senior [rif. necessario]. Sua moglie Sandi era anche membro del Consiglio comunale di Chicago.

Vedi anche

Sito ufficiale di rappresentanza di Jackson (it) Sito web della campagna di Jesse Jackon

Note e riferimenti

Portale della politica degli Stati Uniti Portale dell'Illinois Portale degli afroamericani