Inde

Article

August 15, 2022

L'India (in hindi: भारत / Bhārat, in inglese: India), in forma lunga la Repubblica dell'India (in hindi: भारत गणराज्य / Bhārat Gaṇarājya, in inglese: Republic of India), è un paese dell'Asia meridionale che occupa la maggior parte il subcontinente indiano. La sua capitale è Nuova Delhi. L'India è il secondo paese più popoloso e il settimo paese più grande del mondo. La costa indiana si estende per più di settemila chilometri. Il paese ha confini comuni con il Pakistan a nord-ovest, la Cina a nord e est-nord-est, il Nepal a nord-est, il Bhutan, il Bangladesh e la Birmania a est-nord-est. Sull'Oceano Indiano, l'India è vicina alle Maldive a sud-sudovest, allo Sri Lanka a sud e all'Indonesia a sud-est. L'India rivendica anche un confine con l'Afghanistan nel nord-ovest. L'India ha armi nucleari dal 1974 dopo aver effettuato test ufficiali. L'India è la patria di alcune delle civiltà più antiche del mondo, la civiltà della Valle dell'Indo si sviluppò lì già nel 3000 aC. J.-C .. Il subcontinente indiano ospitava vasti imperi ed è presente sulle rotte commerciali fin dall'antichità. L'India è la culla di quattro grandi religioni - Induismo, Giainismo, Buddismo e Sikhismo - mentre Zoroastrismo, Cristianesimo e Islam hanno messo radici lì durante il I millennio. L'induismo è la religione maggioritaria con circa l'80% dei fedeli. L'India è il terzo paese con la più grande comunità musulmana. L'India è oggi un paese molto diversificato in termini religiosi, linguistici e culturali. Il paese fu gradualmente annesso dalla Compagnia Inglese delle Indie Orientali prima di passare sotto il controllo del Regno Unito nel 19esimo secolo. L'India è diventata indipendente nel 1947 dopo una lotta segnata dalla resistenza nonviolenta di Mohandas Karamchand Gandhi e molti altri. Dal 1950, il paese è una repubblica parlamentare federale considerata la democrazia più popolosa del mondo. Nel 2017, l'economia indiana è la settima al mondo per PIL nominale e la terza per PIL a parità di potere d'acquisto. L'India, un paese con una forte crescita economica, è considerato un nuovo paese industrializzato. Tuttavia, alcuni problemi come la povertà, l'analfabetismo o la corruzione rimangono molto importanti. Le disuguaglianze di reddito sono in aumento. Nel 2016, il 10% più ricco aveva il 55% del reddito nazionale. L'India è scesa dal 140° al 177° posto tra il 2016 e il 2018 nell'indice di performance ambientale condotto dai ricercatori delle università di Yale e Columbia. Lo studio evidenzia in particolare il deterioramento "allarmante" della qualità dell'aria.

Toponomastica

Il nome del paese "India" deriva dalla versione persiana antica, "Hindu", della parola sanscrita "Sindhu", il nome del fiume Indo in sanscrito. La costituzione del paese usa anche la parola "Bharat" (una parola hindi derivata dal nome sanscrito di un antico re ariano la cui storia si trova nel Mahabharata). Un terzo nome, "Hindustan" o "Hindustan" è stato usato fin dal periodo dell'Impero Mughal ed è ancora usato oggi dagli indiani nel linguaggio quotidiano. In francese, il plurale “les Indes” era comunemente usato per designare sia la regione geografica che lo stato al tempo del dominio britannico (“Empire des Indes”); questa svolta è caduta in disuso dall'indipendenza del paese.

Clima

L'India ha un clima caldo semi-arido, tropicale, monsonico. Ci sono quattro stagioni in India: la stagione fresca (da dicembre a febbraio) dove le temperature sono le più fredde dell'anno (da cui il nome "freddo"), e dove le temperature variano tra 25°C e 28°C al nord e tra 30°C e 33°C al Sud;