Illinois

Article

August 15, 2022

L'Illinois (/i.li.nwa/; in inglese: / ˌɪləˈnɔɪ /) è uno stato degli Stati Uniti del Midwest. La sua capitale è Springfield, ma la città più grande è Chicago, terza area metropolitana degli Stati Uniti, che da sola concentra più di un quinto della popolazione totale dello stato (65% con l'area metropolitana). Ha 102 contee. Con 12.830.632 abitanti nel 2010 su un'area di 149.998 km2, è il 6° più grande del Paese per popolazione e il 25° per dimensione. Confina a nord-est con il lago Michigan, i suoi stati confinanti sono Wisconsin a nord, Iowa e Missouri a ovest, Kentucky a sud e Indiana a est. Nel cuore della regione dei Grandi Laghi, l'Illinois è un hub di trasporto: il porto di Chicago è collegato all'Oceano Atlantico dal St. Lawrence Seaway e al Mississippi dal fiume Illinois. L'aeroporto internazionale O'Hare di Chicago è anche uno dei più trafficati al mondo. Il suo nome deriva dalla tribù di nativi americani dell'Illinois che viveva lì. Sebbene la maggior parte della popolazione attuale sia concentrata nell'area metropolitana di Chicago, nel nord dello stato, i primi immigrati (francesi e britannici) si stabilirono prima ad ovest. Dopo la guerra rivoluzionaria, persone del Kentucky iniziarono a popolare l'Illinois, che divenne uno stato nel 1818. Chicago fu fondata intorno al 1830 sulle rive del fiume Chicago, in una baia a sud del lago Michigan. Dal 1900, lo sviluppo dell'industria e dell'agricoltura produttivista attrasse gli immigrati europei, soprattutto tedeschi e svedesi. La Grande migrazione afroamericana, dal 1910 al 1930, vide l'insediamento di molte comunità nere del Sud e determinò la creazione di una scena artistica di jazz e blues. Oggi l'Illinois ha un'economia diversificata e ospita le sedi di diverse grandi aziende americane, tra cui John Deere, Boeing, United Airlines e McDonald's. Ha molte squadre sportive, principalmente con sede a Chicago, le più importanti delle quali sono i Bulls (basket), i Blackhawks (hockey su ghiaccio), i Cubs e i White Sox (baseball), e i Bears (football americano). . Una roccaforte del Partito Democratico dagli anni '90, l'Illinois è stata la patria di tre presidenti degli Stati Uniti: Abraham Lincoln, Ulysses S. Grant e Barack Obama, che ne era il senatore prima della sua elezione alla presidenza. È anche lo stato di nascita del quarto presidente Ronald Reagan.

Etimologia

Il nome dello stato deriva dal Miami-Illinois ileenweewa “guerrieri, uomini coraggiosi”. L'ortografia francese del nome è dovuta ai coloni francesi.

Storia

Passato precolombiano

Cahokia era il centro urbano della cultura del Mississippi e si trovava nell'attuale sito di Collinsville. Dopo la scomparsa di questa civiltà, i nativi americani si riunirono nella confederazione dell'Illinois che diede il nome allo stato. Gli Illini subirono l'espansione degli Irochesi nel XVII secolo.

Esplorazione europea

Occupato dall'Illinois incontrato dagli esploratori francesi Jolliet e Marquette nel 1673, questo "paese" è dipinto come una terra di abbondanza. Si trova nel cuore dell'impero coloniale francese del Nord America, alla cerniera tra i territori del Canada e della Louisiana. Per alcuni decenni la presenza francese si limitò all'attività di coureurs de bois di origine franco-canadese, insediatisi tra gli amerindi, ea quella di missionari. Hanno costruito forti, tra cui Fort Crèvecœur. I sacerdoti del seminario delle Missioni Estere crearono così a Cahokia, nel 1699, la missione della Sacra Famiglia, e i Gesuiti, attivi dal 1689, fondarono una missione a Kaskaskia nel 1703. Tra il 1717 e il 1720, quando la Compagnie d'Occident avviò il suo movimento di colonizzazione, il Pays