Francesco (papa)

Article

June 28, 2022

Jorge Mario Bergoglio (in spagnolo: [ˈxo̞ɾxe ˈmaɾjo β̞e̞ɾˈɣ̞oɣ̞ljo̞]), nato il 17 dicembre 1936 a Buenos Aires, è un ecclesiastico argentino, attuale vescovo di Roma e 266° Papa della Chiesa cattolica, con il nome di Francesco (in latino: Franciscus , in italiano: Francesco, in spagnolo: Francisco), dalla sua elezione il 13 marzo 2013. In precedenza è stato arcivescovo di Buenos Aires. Bergoglio è il primo papa tra le fila della Compagnia di Gesù, il primo papa non europeo dopo il papa siriano Gregorio III nell'VIII secolo e il primo del continente americano. È anche il primo papa a prendere il nome di Francesco, nome scelto in memoria di san Francesco d'Assisi.

Famiglia e giovani

Jorge Mario Bergoglio è nato il 17 dicembre 1936 in via Membrillar 531 nel popolare quartiere di Flores, nel cuore di Buenos Aires. Suo padre, Mario José Bergoglio, è un immigrato italiano originario del Piemonte e arrivato in Argentina nel 1927 o più probabilmente all'inizio del 1929 (i biografi non sono d'accordo sulla data esatta di questa immigrazione), e sua madre, Regina María Sivori , nata in Argentina, è figlia di immigrati italiani provenienti dalla Liguria. Il piccolo Jorge Mario fu battezzato il 25 dicembre 1936, giorno di Natale, da padre Enrique Pozzoli (che fu poi suo direttore spirituale) nella Basilica di San Carlo Borromeo e Maria Ausiliatrice situata nel quartiere Almagro.a Buenos Aires: il suo padrino è Francisco Sivori e la sua madrina Rosa Vassallo de Bergoglio. Il nonno paterno di Jorge Mario, Giovanni Angelo Bergoglio, è di Portacomaro Stazione, frazione di Bricco Marmorito oggi annessa al comune di Asti (Piemonte). Il padre di Jorge Bergoglio, Mario Josè Bergoglio, nato a Torino (Piemonte), lavora come ragioniere alle dipendenze delle ferrovie, e sua madre, Régina Maria Sivori, originaria della regione di Genova (Liguria), è casalinga. I genitori di Jorge Bergoglio si sposarono il 12 dicembre 1935 a Buenos Aires ed ebbero cinque figli (di cui Jorge Mario era il maggiore): tre maschi (Jorge Mario, Alberto e Oscar) e due femmine (Marta Regina e Maria Elena), tra cui solo Maria Elena è ancora viva al momento dell'elezione di Jorge. Così, pur essendo nato in Sudamerica, Jorge Bergoglio è cresciuto in un ambiente familiare largamente europeizzato, proveniente da due regioni italiane, Piemonte e Liguria, ma le cui famiglie genitoriali non erano di lingua italiana nella vita di tutti i giorni. È segnato dalla militante "santità dell'Iglesia" dei suoi genitori e di sua nonna Rosa che ha significato molto per lui e di cui conserva nel breviario il testamento. Anche i conflitti familiari tra gli zii lo segnano. Fu nella chiesa di San José nel quartiere di Flores che Jorge Mario Bergoglio, all'età di diciassette anni, durante una confessione che precedette la festa di san Matteo nel 1953, sperimentò “la misericordia di Dio” e che“ ebbe una divina rivelazione, per entrare negli ordini “e sentirsi chiamato”, sull'esempio di Ignazio di Loyola”. Mentre è fidanzato con una giovane donna come rivelato dalla sorella, inizia una riflessione che lo porta a rompere il fidanzamento e prendere ordini; fino alla sua ascesa al soglio pontificio, si recava ogni anno in questa chiesa per celebrare una messa di Pasqua. Studiò in particolare al collegio salesiano Wilfrid Barón de Ramos Mejía nel 1949 prima di entrare alla scuola industriale E.N.E.T (Escuela Nacional de Educación Técnica) n° 27 Hipólito Yrigoyen dove conseguì il diploma di tecnico in chimica. Nel 1957 subì un'ablazione della parte superiore del polmone destro a seguito di una polmonite acuta con cisti polmonari multiple. Vengono citate diverse cause: tubercolosi contratta a contatto con popolazioni povere e trattata con pneumotorace in