feto umano

Article

August 17, 2022

Il feto umano è il feto della specie umana, uno stadio di sviluppo prenatale che succede all'embrione e culmina nella nascita. Si ritiene che lo stadio fetale inizi alla fine dell'ottava settimana di gravidanza. L'organogenesi è quindi quasi completa.

Sviluppo

La sequenza temporale utilizzata di seguito descrive i cambiamenti specifici nell'anatomia e nella fisiologia del feto "dalla fecondazione". Tuttavia, gli ostetrici francesi spesso datano la gravidanza in termini di "settimane di amenorrea" (settimane senza mestruazioni). Per convenzione, l'inizio della prima settimana di amenorrea precede di due settimane l'età della fecondazione (o età concettuale). In questo articolo, se non diversamente indicato, misureremo l'età dalla fecondazione, corrispondente all'inizio della gravidanza.

8 settimane

Il rischio di perdita del feto è notevolmente ridotto all'inizio di questa fase. A questo punto, tutte le strutture principali, comprese le mani, i piedi, la testa, il cervello e altri organi sono presenti, ma continuano a svilupparsi e a diventare sempre più funzionali. Quando inizia la fase fetale, un feto è lungo circa 30 millimetri e il suo cuore sta già battendo. Il feto riesce a piegare la testa, ed esegue movimenti che coinvolgono tutto il corpo. Il cervello mostra segni di attività dal 54° giorno. Compaiono i solchi dell'epidermide responsabili delle impronte.

da 8 a 15 settimane

Il feto continua a muoversi e ora muove alcuni organi motori come le braccia o le gambe in modo più preciso, si osservano anche singhiozzi, respiro, stiramento e sbadigli. Questi finti respiri sono importanti e necessari per il corretto sviluppo dei suoi polmoni e svolgono questo ruolo piuttosto che fornire qualsiasi quantità di ossigeno in questa fase. Dalla nona settimana il feto può piegare le dita attorno a un oggetto, piegare le gambe o persino piegare le dita dei piedi in risposta al contatto sul piede per allontanarsi da esso. Il viso è ben formato e ha un aspetto più umano. Le palpebre sono chiuse e lo rimarranno per diversi mesi a venire. La differenziazione dei genitali maschili o femminili diventa pronunciata. Appaiono "boccioli" di denti, gli arti hanno continuato a crescere e sono sottili e i globuli rossi vengono prodotti nel fegato. I capelli sottili - chiamati lanugine - appaiono sulla testa. Il tratto gastrointestinale forma meconio, il primo sgabello del feto. La pelle del feto è praticamente trasparente. Tessuto muscolare e osseo ulteriormente sviluppato. I primi segni misurabili di attività elettroencefalografica si verificano durante la 12a settimana. Alla fine di questa fase, il feto raggiunge circa le dimensioni di 12 centimetri.

da 16 a 25 settimane

La lanugine ricopre completamente il corpo. Appaiono le sopracciglia, le ciglia e le unghie (delle mani e dei piedi). La sua crescita muscolare è aumentata e gli alveoli (sacche d'aria) si stanno formando nei suoi polmoni. Il sistema nervoso è ormai sufficientemente sviluppato per controllare alcune funzioni del corpo. Le coclee sono ora sviluppate, tuttavia le guaine mieliniche nella parte neurale del sistema uditivo continueranno a svilupparsi fino a diciotto mesi dopo la nascita. Il sistema respiratorio si è sviluppato al punto da consentire lo scambio di gas. L'accelerazione, i primi movimenti fetali percepibili dalla madre sono spesso avvertiti durante questo periodo. Una donna incinta per la prima volta (cioè primipara) di solito avverte i movimenti fetali intorno alla settimana 18 e 19, mentre una donna che ha già avuto un figlio di solito avverte i movimenti intorno alla settimana 16. V