Esplosione dell'hotel Saratoga all'Avana

Article

May 20, 2022

L'esplosione del Saratoga Hotel Havana è avvenuta il 6 maggio 2022 al Saratoga Hotel, Cuba, uccidendo almeno 46 persone e ferendone molte altre.

Storia

Una fuga di gas sembra essere la causa dell'esplosione. Nessun turista soggiornava presso l'hotel al momento dell'esplosione poiché era in fase di ristrutturazione. L'hotel doveva riaprire il 10 maggio successivo. Secondo i servizi di emergenza, l'80% della struttura dell'edificio sarebbe stata interessata dall'esplosione. Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha visitato il luogo dell'esplosione e l'ospedale che cura le vittime. Quasi una settimana dopo l'esplosione, sono ancora in corso le attività di ricerca e soccorso sui resti dell'hotel. Almeno quindici bambini sono rimasti feriti, un bambino è morto e una scuola vicina è stata evacuata, ma non è chiaro se le giovani vittime appartenessero a questa scuola. Tra i morti c'è anche una donna incinta. Il ministro del Turismo cubano Juan Carlos Garcia ha inizialmente riferito che nessuno straniero è rimasto ucciso nell'esplosione. Tuttavia, il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez ha affermato che un turista spagnolo è stato ucciso, cosa che è stata successivamente confermata dalle autorità cubane.

Note e riferimenti

(it) Questo articolo è in parte o interamente tratto dall'articolo di Wikipedia in inglese intitolato “Hotel Saratoga esplosione” (vedi elenco autori).

Articolo correlato

Turismo a Cuba Portale Grandi Rischi Portale Ospitalità Portale Cuba Portale 2020s