Legge sui brevetti

Article

August 11, 2022

La legge sui brevetti è l'insieme delle leggi e dei decreti che regolano l'uso esclusivo delle invenzioni. Il suo obiettivo è incoraggiare la ricerca nel campo della tecnologia al fine di generare innovazione.

Legge sui brevetti per paese

Svizzera

La legge principale in materia di diritto dei brevetti in Svizzera è la legge federale del 25 giugno 1954 sui brevetti di invenzione (LBI) nonché l'ordinanza del 19 ottobre 1977 relativa ai brevetti di invenzione (OBI), testi scaricabili dalla Confederazione sito web. I brevetti sono revocabili, deperibili (in mancanza di pagamento dell'imposta), consentono di vietare a terzi l'uso dell'invenzione, richiedono la pubblicazione e garantiscono una protezione per 20 anni. La protezione è concessa alle invenzioni, che comportano la creazione di qualcosa di nuovo che prima non esisteva, ma non alle scoperte, che sono la rivelazione di un fenomeno esistente in natura.

Francia

La prima legislazione che abolisce i sistemi arbitrari dei privilegi reali e dei monopoli corporativi e che tutela gli inventori, risale alla legge del 7 gennaio 1791 votata dall'Assemblea Costituente che garantisce all'inventore il monopolio di fabbricazione della sua invenzione per quindici anni. La legge del 5 luglio 1844 ruppe con il sistema del primo a inventare, con la priorità del primo ricorrente. Nel bel mezzo della rivoluzione industriale, la Convenzione di Parigi sulla protezione della proprietà intellettuale, firmata il 20 marzo 1883, protegge l'inventore negli altri paesi firmatari della convenzione. La legge del 1844 è sostituita dalla legge 2 gennaio 1968, 13 luglio 1978, 27 giugno 1984 e 26 novembre 1990.

Note e riferimenti

Appendice

Articoli correlati

Brevetto Legge sui brevetti in Canada Proprietà industriale

Collegamenti esterni

"Sito web dell'Istituto federale della proprietà intellettuale". "Spese di brevetto". Portale del diritto Portale dell'economia