Contabilità aziendale

Article

August 10, 2022

La contabilità aziendale è uno strumento di valutazione che identifica e comunica informazioni su: l'attività economica di un'entità economica del tipo di impresa; nonché sugli elementi delle proprie attività immateriali (ad esempio l'avviamento), materiali e finanziari.Tali informazioni - espresse quasi esclusivamente in unità monetarie - vengono inserite, classificate, rielaborate e aggregate al fine di produrre documenti che ricostruiscano fedelmente: il dettaglio delle operazioni (registri, che come indica il nome sono oggetto di registrazioni periodiche se non giornaliere); o prospetti di sintesi prodotti ad una data utile o legale (bilancio contabile, stato patrimoniale, conto economico, allegati contabili, ecc.) la condizione finanziaria dell'entità, come ha creato valore e lo stato presente e futuro dei suoi flussi finanziari.

Problemi

La pratica contabile è stata sperimentata e sviluppata storicamente da commercianti e banchieri: prima la contabilità di cassa, seguita dalla contabilità di crediti e debiti. Successivamente, le informazioni contabili si diversificheranno: si tratta ora di aiutare gli attori economici (direttori operativi, titolari di capitale sociale o qualsiasi altro soggetto interessato a prendere decisioni gestionali) ad avere la migliore comprensione possibile dell'inventario e successivamente procedere all'allocazione di le risorse dell'ente e i suoi risultati. Più tardi ancora, la tenuta della contabilità diventa un obbligo legale per motivi legali, sociali o fiscali. La difficoltà a questo livello è che i conti aziendali, soprattutto quando sono complessi o estesi, non sono facilmente accessibili (anche per specialisti con la possibilità di svolgere alcune contabilizzazioni creative e complesse operazioni fuori bilancio) può dar luogo a un trattamento discutibile, non sempre involontario, e che può costituire, in ultima analisi, disinformazione, o addirittura reato perseguibile a norma di legge.Due principali tipologie di contabilità sono praticate in azienda e devono essere distinte in base alla loro funzione e al loro obiettivo: contabilità generale, o contabilità finanziaria, che si basa essenzialmente sulla tecnica della partita doppia. Strumento informativo obbligatorio per le aziende oltre una certa dimensione o volume di affari, può essere altamente regolamentato e controllato secondo la legislazione nazionale. Il suo obiettivo principale è informare i gestori ei terzi (proprietari, finanziatori, autorità fiscali, ecc.) sulla situazione economica dell'ente. Serve come base per il calcolo del risultato e per quello delle imposte dirette o indirette; La contabilità analitica è una contabilità che cerca di determinare il prezzo di costo dei prodotti e servizi venduti da un'azienda. Nel caso di un'azienda che acquista prodotti (ad esempio tavole di legno) e li rivende senza averli modificati, il prezzo di costo è facilmente calcolabile: è essenzialmente il prezzo di acquisto dei prodotti. Ma se l'azienda li modifica (produce mobili, per esempio), il prezzo di costo è molto più complesso: comprende stipendi, costi dell'elettricità, piccoli attrezzi, prodotti "di consumo" (colle, vernici), ecc. Se l'azienda produce un solo tipo di mobile, non deve far altro che dividere tutte le sue spese per il numero di mobili prodotti per conoscerne il prezzo di costo. Ma se produce diversi tipi di mobili, la contabilità generale non può darle il prezzo di costo per tipo di mobile. Troverà le informazioni nei suoi account.