Canada

Article

July 3, 2022

Il Canada (pronunciato /kanadɔ/o /kanada/; in inglese /ˈkænədə/) è un paese situato nella parte settentrionale del Nord America. Monarchia costituzionale con sistema parlamentare, è costituita come una federazione che riunisce dieci province e tre territori. Il paese confina con l'Oceano Atlantico a est, l'Oceano Artico a nord e l'Oceano Pacifico a ovest. Il Canada ha due confini terrestri con gli Stati Uniti, uno a sud e uno a nord-ovest con l'Alaska, nonché un confine marittimo con la Francia, attraverso l'arcipelago di St. Pierre-et-Miquelon, e la Danimarca, attraverso la Groenlandia. Il territorio del Canada copre 10 milioni di chilometri quadrati, il che lo rende il secondo paese più grande al mondo dopo la Russia. Nel 2019 conta più di 37 milioni di abitanti ed è quindi il 37° Paese al mondo per popolazione. Il territorio contiene più di 31.700 laghi, il che rende il Canada uno dei paesi con le maggiori riserve di acqua dolce al mondo. Le lingue ufficiali a livello federale sono l'inglese e il francese. La capitale federale è Ottawa e la valuta è il dollaro canadese. I primi occupanti del territorio canadese furono le Prime Nazioni, le cui migrazioni risalgono a circa 15.000 anni durante l'ultima glaciazione, che abbassò i livelli degli oceani e creò un ponte di terra che collegava l'Eurasia all'America, permettendo loro di stabilirsi. Mentre i Vichinghi erano presenti dall'XI al XIV secolo, le prime esplorazioni da parte degli europei iniziarono alla fine del XV secolo, culminate con le spedizioni del francese Jacques Cartier nel Golfo di San Lorenzo. Dopo alcuni infruttuosi esperimenti nella prima metà del XVI secolo, il 5 agosto 1583, fu fondata la colonia inglese di Terranova, seguita dai primi contatori francesi permanenti nel continente tra il 1600 e il 1608, avviando il processo di colonizzazione europea. Successivamente furono stabilite altre colonie britanniche e francesi, in particolare nella regione della costa atlantica (Nuova Scozia, Acadia), nella valle del fiume St.Lawrence e nella penisola del Labrador (Nuova Francia) nonché nella zona artica, mentre altre potenze europee come Spagna e Russia esplorano il resto del Canada. A seguito di vari conflitti, in particolare la Guerra di Successione Spagnola (1701-1714), la Guerra di Conquista (1754-1760) e la Guerra d'Indipendenza degli Stati Uniti (1775-1783), la Gran Bretagna conquista e perde territori nel XVIII secolo, risultando in ciò che corrisponde all'odierno territorio canadese. Tre di queste colonie si federarono il 1 luglio 1867 e formarono il Dominion of Canada, una nazione indipendente sotto il parziale dominio della Corona britannica. La sua totale sovranità è poi garantita dalla Dichiarazione Balfour del 1926, dallo Statuto di Westminster del 1931 e dal rimpatrio della sua Costituzione nel 1982. Va notato che l'Assemblea Nazionale del Quebec non ha mai ratificato la legge sul rimpatrio della Costituzione canadese . La storia canadese contemporanea è stata segnata da una vigorosa espansione territoriale, dalla corsa all'oro e dalla partecipazione alla prima guerra mondiale. Il paese fu duramente colpito dalla Grande Depressione nel 1929, ma la sua economia si riprese grazie alla sua partecipazione alla seconda guerra mondiale in cui emerse come una potenza media e fu uno dei vincitori come membro degli Alleati. Nel 2015, il Canada ha avuto il decimo reddito pro capite più alto ed è stato classificato nono dall'UNDP in termini di indice di sviluppo umano. È la decima potenza economica al mondo per PIL nel 2017, i principali settori della sua economia sono i servizi, le telecomunicazioni, l'agricoltura