Biologia dello sviluppo

Article

August 10, 2022

La biologia dello sviluppo è lo studio dei processi attraverso i quali gli organismi crescono e si sviluppano. In particolare si occupa del controllo genetico della crescita cellulare, del differenziamento cellulare e della morfogenesi. Lo sviluppo dei metazoi porterà alla formazione di tipi cellulari specializzati dalla cellula uovo. La specializzazione è generalmente progressiva. Di solito non compare all'inizio. Tuttavia, la cellula è già impegnata in un determinato percorso e le sue capacità di sviluppo sono limitate. Questa determinazione o specifica può essere controllata da vari fattori: Geni dello sviluppo Sviluppo regolamentato Sviluppo del mosaico Determinazione del sesso

Interessi e prospettive

Lo sviluppo di un nuovo organismo è un processo basato su una moltitudine di controlli nell'espressione genica, sia temporale che spaziale. La biologia dello sviluppo è quindi interessata all'effetto di geni diversi sui fenotipi e ai parametri epigenetici suscettibili di modificarli. Le scoperte fatte in questo campo di indagine consentono di comprendere le anomalie dello sviluppo, come le anomalie cromosomiche nella sindrome di Down. Comprendere la specializzazione delle cellule durante l'embriogenesi ci ha permesso di capire come le cellule staminali si differenziano e si specializzano in diversi tessuti. Queste informazioni hanno portato allo sviluppo di tecniche mediche come la clonazione di organi per il trapianto. Un altro importante meccanismo di sviluppo è la morte cellulare o apoptosi, che corrisponde a un "suicidio" della cellula. Questo intrigante processo ha dato origine a un'intensa ricerca per capire come aiuta a formare un individuo. Infine, la biologia dello sviluppo ha consentito molti progressi nel trattamento delle malattie congenite. In Francia, presso l'Istituto di genetica molecolare di Montpellier, sta lavorando su questi temi il gruppo di ricerca sulla "regolazione della trascrizione durante lo sviluppo": meccanismi che regolano l'espressione dei geni coinvolti nello sviluppo embrionale, guidato da Mounia Lagha.

Organismi modello

Molti organismi modello sono utilizzati nella biologia dello sviluppo. Il principio generale è che più un organismo è semplice, più facile sarà studiarne i meccanismi fondamentali di sviluppo, che poi si possono ritrovare in animali più complessi. Vertebrati: pesce zebra Medaka Anfibio: Xenopus Pollo Topo piccolo gattuccio invertebrati Impianti

Per saperne di più

Articoli correlati

Embriologia fotomorfogenesi Specifica (biologia) Embriogenesi della Drosophila

Collegamenti esterni

Selezione di siti web sulla biologia dello sviluppo nella directory enciclopedica: Les Signets de la Bibliothèque nationale de France

Note e riferimenti

Portale di Biologia Portale di Anatomia