bina das

Article

August 11, 2022

Bina Das (24 agosto 1911-26 dicembre 1986) è stata una rivoluzionaria e nazionalista indiana del Bengala occidentale.

Biografia

Famiglia

Bina Dias è nata il 24 agosto 1911 a Krishnanagar, nel Bengala, nell'India britannica. È la figlia di un famoso insegnante brahmo, Beni Madhab Das, e di un'assistente sociale, Sarala Devi. Anche sua sorella maggiore Kalyani Das (Bhattacharyee) sarebbe diventata una combattente per la libertà.

Formazione

Bina Dias ha studiato alla scuola secondaria superiore femminile diocesana di St. John e al Bethune College, Calcutta.

Partecipazione alla lotta per l'indipendenza indiana

Bina Das diventa un membro di Chhatri Sangha, un'organizzazione semi-rivoluzionaria per le donne a Calcutta. Il 6 febbraio 1932 tentò di assassinare il governatore del Bengala, Stanley Jackson, nella Sala Convocazione dell'Università di Calcutta. La pistola gli è stata fornita da un altro combattente per la libertà, Kamala Das Gupta. Spara cinque colpi ma manca il bersaglio. Arrestata e processata, è stata condannata a nove anni di rigorosa reclusione. Dopo il suo rilascio anticipato nel 1939, Bina Das si unì al partito del Congresso. Nel 1942 partecipa al movimento Quit India. Fu nuovamente imprigionata dal 1942 al 1945. Dal 1946 al 1947 fu eletta membro dell'Assemblea legislativa provinciale del Bengala e, dal 1947 al 1951, dell'Assemblea legislativa del Bengala occidentale. Nel 1947 sposò Jatish Chandra Bhaumik, un'attivista del movimento indipendentista indiano del gruppo Jugantar. Sua sorella Kalyani Das (Bhattacharjee) scrisse un libro intitolato Bengal Speaks, che pubblicò nel 1944 e gli dedicò. Bina Dias era un'amica di Suhasini Ganguly, un'altra combattente per la libertà.

Morte

Dopo la morte del marito, Bina Dias conduce una vita solitaria a Rishikesh. Muore in modo anonimo. Il suo corpo è stato trovato sul ciglio della strada il 26 dicembre 1986 in uno stato parzialmente decomposto. È stato scoperto dai passanti. La polizia è stata informata, ha effettuato una perquisizione e ha impiegato un mese per determinare la sua identità.

Lode

Prezzo

Bina Dias ha vinto il Premio Padma Shri nel 1960 per il suo “lavoro sociale”.

Attestato di merito

Nel 2012 Bina Dias e Pritilata Waddedar hanno ricevuto i loro certificati di merito postumi.

Funziona

Bina Das ha scritto due opere autobiografiche in bengalese: Shrinkhal Jhankar e Pitridhan.

Riferimenti

(it) Questo articolo è in parte o interamente tratto dall'articolo di Wikipedia in inglese intitolato "Bina Das" (vedi l'elenco degli autori).

Collegamenti esterni

Biografia di Bharatiya Vidya Bhavan Lilyma Ahmed, Banglapedia: Enciclopedia nazionale del Bangladesh, Società asiatica del Bangladesh, 2012, “Donne” donne del Bengala Dichiarazione dinanzi al Tribunale speciale dell'Alta Corte di Calcutta di Bina Das Sito web ufficiale del portale delle politiche del portale indiano della scuola secondaria superiore femminile diocesana di San Giovanni