Banca dati

Article

June 26, 2022

Un database consente di archiviare e recuperare dati o informazioni strutturati, semistrutturati o grezzi, spesso relativi a un tema oa un'attività; questi possono essere di diversa natura e più o meno interconnessi. I loro dati possono essere archiviati in una forma molto strutturata (database relazionale per esempio), o sotto forma di dati grezzi non strutturati (con database NoSQL per esempio). Un database può trovarsi nello stesso luogo e sullo stesso supporto informatico, oppure essere distribuito su più macchine in più luoghi. Il database è al centro dei sistemi informatici per la raccolta, la formattazione, l'archiviazione e l'utilizzo delle informazioni. Il dispositivo comprende un sistema di gestione del database (abbreviazione: SGBD): un software motore che manipola il database e dirige l'accesso al suo contenuto. Tali dispositivi includono anche software applicativo e un insieme di regole relative all'accesso e all'uso delle informazioni. Uno degli usi più comuni dei computer è la manipolazione dei dati. Le banche dati sono ad esempio utilizzate nei settori della finanza, delle assicurazioni, della scuola, dell'epidemiologia, della pubblica amministrazione (soprattutto statistica) e dei media. Quando diversi oggetti chiamati "database" vengono messi insieme sotto forma di una raccolta, questo viene chiamato database.

Descrizione

Un database è un "contenitore" che memorizza dati come numeri, date o parole, che possono essere rielaborati con mezzi informatici per produrre informazioni; per esempio, numeri e nomi assemblati e ordinati per formare una directory. Le riformulazioni sono in genere una combinazione di operazioni di ricerca, scelta, ordinamento, raggruppamento e concatenazione. È la parte centrale di un sistema informativo o di un sistema di database (o semplicemente database), che regola la raccolta, l'archiviazione, la rielaborazione e l'uso dei dati. Questo dispositivo include spesso il software del motore (vedi paragrafo successivo), il software applicativo e un insieme di regole relative all'accesso e all'uso delle informazioni. Il sistema di gestione del database è una suite di programmi che manipola la struttura del database e dirige l'accesso ai dati in esso memorizzati. Un database è costituito da una raccolta di file; vi si accede tramite il DBMS che riceve le richieste di manipolazione dei contenuti ed esegue le operazioni necessarie sui file. Nasconde la complessità delle operazioni e offre una visione sintetica del contenuto. Il DBMS consente a più utenti di manipolare contemporaneamente il contenuto e può offrire viste diverse sullo stesso insieme di dati. L'uso di database è un'alternativa al metodo tradizionale di archiviazione dei dati, mediante il quale un'applicazione inserisce i dati in file manipolati dall'applicazione. Facilita la condivisione delle informazioni, consente il controllo automatico della coerenza e della ridondanza delle informazioni, la limitazione dell'accesso alle informazioni e la più facile produzione di informazioni sintetiche da informazioni grezze. Il database ha anche un effetto unificante: in una comunità che utilizza un database, una sola persona - l'amministratore del database - organizza il contenuto del database in modo vantaggioso per l'intera comunità. , che può evitare conflitti dovuti a interessi in competizione tra membri della comunità. Un database richiede generalmente più spazio su disco, l'ampia gamma di funzioni offerte dal DBMS rende la gestione più complessa.