30 giugno

Article

July 3, 2022

Il 30 giugno è il 181° giorno dell'anno nel calendario gregoriano, il 182° nel caso di un anno bisestile. Mancano 184 giorni alla fine dell'anno. Era generalmente il 12° giorno del mese di Messidor nel calendario repubblicano francese, ufficialmente chiamato il giorno del carciofo. Il suo equivalente nel calendario universale cade sempre di sabato. Negli anni bisestili è poi seguita da una prima domenica 31 giugno, che precede domenica 1 luglio e il primo giorno "bisestile" dell'anno (prima del secondo successivo al 30 dicembre). 29 giugno - 30 giugno - 1 luglio

Eventi

V secolo

451: le orde uniche di Attila avendo rinunciato a prendere Parigi / Lutetia ripiegano su Orleans che saccheggiano come hanno appena fatto a Reims e Troyes, ancora nella Gallia romana invasa.

VIII secolo

763: vittoria dell'impero bizantino di Costantino V sul primo impero bulgaro di Teletz durante la battaglia di Anchialos.

XV secolo

1422: battaglia di Arbedo, tra le truppe del duca di Milano ei cantoni svizzeri; vittoria dei milanesi, che recuperano così i possedimenti svizzeri a sud delle Alpi.

XVI secolo

1520: gli spagnoli vengono cacciati dagli Aztechi da Tenochtitlan (l'attuale Messico), durante una notte che si chiamerà Noche Triste. 1521: battaglia di Noain. 1522: prima battaglia di San Marciale commemorata di seguito in fine nei Paesi Baschi. 1530: nella notte tra il 30 giugno e il 1 luglio, sul basco Bidassoa, confine naturale tra la Spagna degli Asburgo e la Francia dei Valois, gli vengono consegnati in ostaggio i due figli di Francesco I, in cambio di oro e le seconde nozze del re di Francia con Eleonora de Habsbourg, sorella di Carlo V, anch'esse consegnate ai francesi. 1559: Il re Enrico II viene gravemente ferito durante un gioco equestre organizzato a Parigi, rue Saint-Antoine, per celebrare la firma della pace di Cateau-Cambrésis e i matrimoni della sorella e della figlia del re. La sua morte, in seguito alle ferite riportate il 10 luglio successivo, segnò la fine degli sport cavallereschi in Francia e la distruzione da parte della vedova, Catherine de Médicis, dell'Hôtel des Tournelles accanto al dramma (ora Place des Vosges). 1569: esecuzione del mercante ugonotto Philippe de Gastine, del figlio Richard e del genero Nicolas Croquet.

XVII secolo

1651: vittoria polacca sul Khanato di Crimea e Zaporoguy nella battaglia di Berestechko. 1688: i Sette Immortali inviano l'invito a William durante la Gloriosa Rivoluzione.

XVIII secolo

1749: varo del Soleil-Royal, terzo del nome per unirsi alla flotta francese. 1758: Battaglia di Domstadtl durante la Guerra dei Sette Anni.

XIX secolo

1805: costituzione del territorio del Michigan. 1827: arrivo a Parigi della giraffa di Carlo X, donata dal Pascià d'Egitto Méhémet Ali, la prima giraffa vivente ad entrare in Francia. 1878: 30 giugno 1878 festa nazionale in onore della Repubblica, istituita dal governo Dufaure, immortalata da diversi dipinti di Claude Monet: La rue Montorgueil, festa del 30 giugno 1878 e La rue Saint-Denis, festa del 30 giugno, 1878. 1881: Jules Ferry approva la legge sulla libertà di riunione pubblica (ad eccezione dei partiti politici).

XX secolo

1934: durante la “notte dei lunghi coltelli”, Adolf Hitler lancia le SS di Himmler contro le SA di Röhm. 1944: la battaglia di Cherbourg si conclude con una vittoria degli Alleati. 1944: il 30 giugno il convoglio del treno Kastner parte da Budapest per portare le vittime dell'Olocausto al sicuro in Svizzera. 1960: Re Baldovino, il presidente congolese Kasa Vubu e il suo primo ministro Lumumba celebrano l'indipendenza del Congo Kinshasa, a Léopoldville (oggi Kinshasa). 1965: fallimento dei negoziati sul finanziamento della PAC e avvio della politica della sedia vuota, primo importante