29 dicembre

Article

August 11, 2022

Il 29 dicembre è il 363° giorno dell'anno nel calendario gregoriano, il 364° nel caso di un anno bisestile. Mancano quindi 2 giorni alla fine dell'anno. Era generalmente il 9° giorno del mese di Nivôse nel calendario repubblicano francese, ufficialmente chiamato giorno del salnitro. 28 dicembre - 29 dicembre - 30 dicembre

Eventi

IX secolo

875: il re franco Carlo "il Calvo", uno dei nipoti di Carlo / Carlo Ier "Magne / il grande (magnus, in latino)" (cioè Carlo Magno) e figlio di Ludovico / Ludovico I "il pio", è in a sua volta incoronato "imperatore del Sacro Romano Impero" da papa Giovanni VIII, sotto il calendario di Carlo II.

XII secolo

1170: assassinio dell'arcivescovo Thomas Becket, nella cattedrale di Canterbury.

XVI secolo

1503: la Spagna completa la conquista del regno di Napoli, nella battaglia del Garigliano.

17° secolo

1629: dopo una grande festa di "riconciliazione" natalizia con re, regine e corte, nel suo albergo di Rambouillet, verso le 3 del pomeriggio, Richelieu parte per Fontainebleau, Lione, e l'Italia, a causa dei movimenti "ispano-imperiali" nei Grigioni ( Svizzera).

XVIII secolo

1721: nell'Oceano Indiano, occupazione e "battesimo" dell'"Île-de-France" (futura Mauritius), da parte dei francesi. 1778: Gli inglesi conquistano Savannah, capitale della Georgia (Guerra d'indipendenza degli Stati Uniti). 1797: i francesi conquistano Magonza, nell'odierna Germania.

XIX secolo

1825: Simón Bolívar lascia la presidenza della Bolivia al suo luogotenente, Antonio José de Sucre. 1840: il generale Bugeaud viene nominato governatore generale dell'Algeria occupata dalla Francia. 1845: Il Texas diventa il 28° stato federato americano. Inizio della grande carestia in Irlanda. 1855: ultimatum austriaco alla Russia (guerra di Crimea). 1857: occupazione di Canton, nel sud della Cina, da parte di un corpo di spedizione franco-britannico. 1874: Il Generale Martinez Campos dichiara il Bambino Don Alfonso Re di Spagna, sotto la data di "Alfonso XII", ponendo fine alla dittatura repubblicana del Generale Francisco Serrano. 1890: massacro di Wounded Knee negli Stati Uniti (guerre indiane). 1895: tentato colpo di stato di Leander Starr Jameson, in Africa meridionale).

XX secolo

1911: indipendenza della Mongolia "esterna". 1933: assassinio di Ion Duca, primo ministro rumeno, da parte di membri della Guardia di Ferro. 1934: Il Giappone denuncia il Trattato di Washington del 1922. 1948: Risoluzione n. 66, del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla Palestina. 1960: nascita del Fronte Nazionale per la Liberazione del Vietnam del Sud, chiamato Viêtcông dai suoi oppositori. 1962: i caschi blu occupano Elisabethville, nel Katanga (Centrafrica francofona post-belga). 1965: indipendenza del Betchouanaland (futuro Botswana, nel sud dell'Africa). 1973: Il presidente filippino Ferdinand Marcos giunge alla fine del suo mandato elettivo, ma rimane al potere e governa per decreto. 1981: Gli americani sospendono le loro esportazioni, soprattutto di tecnologia, verso l'Unione Sovietica, in segno di protesta contro l'istituzione della legge marziale in Polonia. 1986: una bomba esplode a 500 metri dalla residenza di villeggiatura del re Juan Carlos di Spagna, l'attentato è rivendicato dall'Eta. Sfidando il divieto della dittatura comunista, migliaia di studenti manifestano a Pechino, in Cina. 1989: la Repubblica Popolare (Comunista) di Polonia diventa di nuovo la Repubblica di Polonia. Václav Havel eletto presidente della Repubblica cecoslovacca. 1993: Stati Uniti e Russia firmano l'accordo sul disarmo nucleare Start II. 1996: il governo del Guatemala e la guerriglia firmano un accordo di pace, dopo 36 anni di guerra civile e oltre 140.000 morti. 1998: in Kosovo, la Nato minaccia i serbi e l'UCK di intervenire, se non ci sarà la tregua