2002

Article

August 13, 2022

L'anno 2002 è un anno comune che inizia di martedì. È il 2002° anno della nostra era, il 2° anno del 3° millennio e del 21° secolo e il 3° anno del decennio 2000-2009.

Altri calendari

L'anno 2002 del calendario gregoriano corrisponde alle seguenti date: Calendario cinese: 4699/4700 (il capodanno cinese 4700 dell'anno del cavallo d'acqua è il 12 febbraio 2002) Calendario ebraico: 5762/5763 (1° Tishri 5763 è il 7 settembre 2002) Calendario indiano: 1923/1924 (il 1° chaitra 1924 si svolge il 22 marzo 2002) Calendario giapponese: Heisei Era 14 (il calendario giapponese usa i giorni gregoriani) Calendario musulmano: 1422/1423 (il 1° Muharram 1423 ha luogo il 15 marzo 2002) Calendario persiano: 1380/1381 (il 1° farvardin 1381 avviene il 21 marzo 2002) Calendario repubblicano: 210/211 (il 1° Vendémiaire 211 si svolge il 23 settembre 2002) giorni giuliani: da 2.452.275,5 a 2.452.640,5,

Cronologia territoriale

Mondo

31 gennaio: apertura del World Economic Forum a Davos, in Svizzera. Laurent Fabius, ministro delle finanze, rappresenta la Francia; a Porto Alegre in Brasile, apertura di un contro-forum. 1 febbraio: Daniel Pearl, giornalista del Wall Street Journal, catturato otto giorni prima in Pakistan, viene decapitato dai suoi rapitori. 18-22 marzo: conferenza internazionale sul finanziamento allo sviluppo organizzata dall'ONU a Monterrey, Messico. 21 marzo: Ahmed Omar Saïd Cheikh, leader dei presunti assassini di Daniel Pearl, viene arrestato in Pakistan. Dal 26 agosto al 4 settembre: Earth Summit a Johannesburg, con la presenza di numerosi capi di Stato (tra cui il presidente Jacques Chirac), società di servizi essenziali e ONG.

Africa e Oceano Indiano

18 gennaio: nella Repubblica Democratica del Congo, eruzione del vulcano Nyiragongo, che devasta la città di Goma. 23 gennaio: il ciclone Dina colpisce l'isola della Riunione. 22 febbraio: Jonas Savimbi, leader della ribellione dell'UNITA in Angola, viene ucciso in un agguato. 12 marzo: lancio di Radio One, la prima stazione radio gratuita a Mauritius. 8 giugno: Amadou Toumani Touré diventa presidente del Mali. Il giorno successivo, Ahmed Mohamed ag Hamani è stato nominato primo ministro. 26 settembre: il Joola, traghetto senegalese con una capacità di 550 persone, affonda in pochi minuti al largo delle coste del Gambia. Muoiono circa 2.000 passeggeri; ci sono solo 65 sopravvissuti. scioglimento dell'Organizzazione dell'Unità Africana (OUA) sostituita il 9 luglio dall'Unione Africana (UA).

America

2 gennaio: in Argentina, in un contesto di crisi economica, Eduardo Duhalde viene eletto presidente dal congresso argentino. 6 gennaio: in Argentina svalutazione del peso del 28% rispetto al dollaro. 23 febbraio: rapimento delle FARC in Colombia del candidato presidenziale Íngrid Betancourt. 11-14 aprile: colpo di stato infruttuoso di Pedro Carmona contro il presidente venezuelano Hugo Chávez. 2 maggio: in Colombia, un attacco delle FARC a una chiesa uccide 119 civili a Bojayá. 18 luglio: il francese di origine marocchina Zacarias Moussaoui, unico perseguito per gli attentati dell'11 settembre, cerca di dichiararsi colpevole, ma il giudice gli impone un'ulteriore settimana di riflessione. 9 ottobre: ​​il Congresso degli Stati Uniti vota una risoluzione che autorizza la guerra in Iraq 9 dicembre: la Marina degli Stati Uniti si imbarca al largo delle coste dello Yemen, sua destinazione, della nave mercantile nordcoreana So San, che trasporta 15 missili Scud. Nonostante le loro dichiarazioni iniziali, gli Stati Uniti lasciano andare il mercantile e non prendono alcuna sanzione contro la Corea del Nord.

Asia

3 febbraio: il Partito popolare cambogiano vince il 60% dei voti e il 98,5% di 1.621 municipi durante le prime elezioni comunali tenute in Cambogia. 22 febbraio: un cessate il fuoco negoziato dai mediatori norvegesi e