1958

Article

August 11, 2022

Il 1958 è un anno comune che inizia di mercoledì.

In breve

22 febbraio: proclamazione della Repubblica Araba Unita. 13 maggio: Grande manifestazione ad Algeri in favore dell'Algeria francese. Il 1 giugno, il generale de Gaulle prese il potere e fondò la Quinta Repubblica, la cui costituzione conferisce un forte potere al Presidente della Repubblica. Maggio: lancio del Grande Balzo in avanti in Cina di Mao. 12 giugno 1958: l'undicesima assemblea generale dell'OMS adotta la risoluzione WHA11.54 sull'eradicazione globale del vaiolo. 14 luglio: rivoluzione in Iraq. 15 luglio - 25 ottobre: ​​crisi politica in Libano; intervento delle forze americane. 31 ottobre - 18 dicembre: conferenza a Ginevra sull'arresto e il controllo degli esperimenti nucleari (Stati Uniti, Gran Bretagna, URSS). Il Regno Unito ha sospeso i suoi test nucleari il 23 settembre, gli Stati Uniti il ​​30 ottobre, l'URSS il 3 novembre (termine settembre 1961). 3 novembre: inaugurazione a Parigi della sede permanente dell'UNESCO, progettata dall'americano Marcel Breuer, dall'italiano Pier Luigi Nervi e dal francese Bernard Zehrfuss. 27 novembre: inizio della crisi di Berlino.

Eventi

Africa

8-9 febbraio: Congresso di Abidjan. Empowerment dei sindacati FO e creazione di CASL-FO (Confederazione Africana dei Sindacati Liberi (en) -FO). 14 febbraio - 6 marzo: sciopero degli impiegati delle poste in Senegal. 15 aprile: Prima Conferenza degli Stati Indipendenti ad Accra. Gli stati africani indipendenti (Etiopia, Ghana, Liberia, Libia, UAR e Sudan) chiedono il ritiro delle forze francesi dall'Algeria il 22 aprile. 16 aprile: terza vittoria consecutiva del partito nazionale alle elezioni generali sudafricane. 6 maggio: Sylvanus Olympio è nominato Primo Ministro del Togo nell'ambito della Comunità. Il 16 maggio ha formato il governo. 14 giugno: secondo matrimonio di Nelson Mandela con Winnie Mandela. 25 - 27 luglio: congresso di fondazione dell'African Regrouping Party (PRA) a Cotonou. Chiede l'indipendenza immediata nel quadro di un sistema confederale. 30 luglio: creazione del Gruppo di lavoro per lo studio del problema politico delle colonie belghe. 1 agosto: il dottor Hastings Banda prende la testa del movimento antifederazionista del Nyasaland (Malawi). 20 agosto: durante il suo primo viaggio in Africa, il generale de Gaulle presenta le diverse opzioni offerte alle colonie francesi. 8 e 12 settembre e 9 e 15 febbraio 1959: elezioni legislative in Tanganica. 13 settembre: Morte in circostanze discutibili di Ruben Um Nyobe, capo dell'UPC (Camerun). Settembre: il principe Louis Rwagasore fonda l'Unione per il progresso nazionale, che rivendica l'indipendenza dell'Urundi. 2 ottobre: ​​indipendenza della Guinea concessa dalla Francia. Si rifiuta di integrarsi nella Comunità francese ed è guidata in modo autoritario dal presidente Sékou Touré. Il PDG (Partito Democratico di Guinea) diventa costituzionalmente il partito unico (costituzione promulgata il 12 novembre). 5 ottobre: ​​promulgazione della Costituzione francese, che istituisce la Comunità francese (1958-17 gennaio 1959). Tutti i territori d'oltremare tranne la Guinea hanno approvato la costituzione nel referendum del 28 settembre. Sudan (24 novembre), Senegal (25 novembre), Gabon, Ciad, Congo-Brazzaville e Mauritania (28 novembre), Oubangui-Chari (1 dicembre), Alto Volta (11 dicembre) e Niger (18 dicembre) diventano repubbliche autonome all'interno la Comunità francese. 10 ottobre: ​​Patrice Lumumba, direttore commerciale di un grande birrificio, fonda a Kinshasa il Mouvement national congolais. 14 ottobre: ​​proclamazione della Repubblica in Madagascar che resta membro della Comunità. 20-24 ottobre: ​​elezioni legislative in Uganda. 17 novembre: colpo di stato militare a So