1936

Article

June 27, 2022

Il 1936 è un anno bisestile che inizia di mercoledì 1936

In breve

7 marzo: remilitarizzazione della Renania. 25 marzo: Secondo Trattato Navale di Londra 26 aprile e 3 maggio: vittoria elettorale del Fronte Popolare alle elezioni legislative in Francia. 9 maggio: l'Etiopia è parzialmente occupata dall'Italia. 15 maggio: inizio della grande rivolta araba del 1936-1939 nella Palestina mandataria. 18 luglio: inizio della guerra civile spagnola. 24 novembre: patto anti-Comintern.

Eventi

Africa

12 - 20 gennaio: vittoria italiana sull'Etiopia nella battaglia di Genalé Dorya. 20 - 24 gennaio: prima battaglia di Tembén. L'offensiva etiope è rallentata. 10 - 15 febbraio: decisiva vittoria italiana sull'Etiopia nella battaglia di Enderta o Amba Aradom. 27-29 febbraio: decisiva vittoria italiana sull'Etiopia nella seconda battaglia di Tembén. 29 febbraio - 2 marzo: decisiva vittoria italiana sull'Etiopia nella battaglia di Shire 31 marzo: vittoria italiana sull'Etiopia nella battaglia di Mai Ceu 15 - 25 aprile: decisiva vittoria italiana sull'Etiopia nella battaglia dell'Ogaden. 2-3 maggio, Dakar: costituzione di una sezione della SFIO in Senegal. Lamine Guèye e Léopold Sédar Senghor fondarono il blocco africano. 5 maggio: ingresso delle truppe italiane ad Addis Abeba. Il negus deve andare in esilio in Europa e l'Etiopia si riunisce con l'Eritrea e la Somalia. 9 maggio: l'Etiopia viene parzialmente annessa all'Italia. Fine della seconda guerra italo-etiopica. La resistenza all'occupazione dura fino al 1941. 23 maggio, Tunisia: viene rilasciato il leader neo-Destour Bourguiba. 30 giugno: discorso dell'imperatore Haile Selassie alla Società delle Nazioni. 2 agosto: discorso di Messali Hadj al Congresso musulmano di Algeri che condanna l'attaccamento dell'Algeria alla Francia e riafferma la sua lotta per l'indipendenza. Il suo partito, la North African Star, fu sciolto dal Fronte Popolare il 26 gennaio 1937 e Messali Hadj imprigionato il 27 agosto 1937. assassinio del Mufti Bendali ad Algeri. 31 agosto: entra in vigore il Native Trust and Land Act. La terra tribale nera nell'Unione del Sud Africa sta aumentando dall'8% al 12,3% della superficie totale. Qualsiasi acquisto di terreno al di fuori di questi spazi è vietato ai neri. 17 ottobre: ​​congresso di fondazione del Partito Comunista Algerino. 30 dicembre: sulla scrivania della Camera dei deputati viene depositato il disegno di legge Blum-Viollette, volto a garantire i diritti politici a una minoranza di circa 22mila musulmani algerini. Questo progetto è fortemente osteggiato dai coloni e dai nazionalisti algerini della North African Star. Il Movimento giovanile di Lagos, creato nel 1934, è diventato il Movimento giovanile nigeriano. Fu rafforzato nel 1937 dall'adesione di Nnamdi Azikiwe, che tornò in Nigeria dopo nove anni di studi negli Stati Uniti e tre anni come redattore di giornali nella Gold Coast. Ha fatto una campagna per la "personalità africana" (1936-1937) Il movimento Mayange o Nlenvo si è diffuso a Cabinda.

America

7 - 8 gennaio: sciopero generale a Buenos Aires; la violenza uccide cinque, tre poliziotti e due civili; il 25 gennaio è stato raggiunto un accordo tra gli operai edili e i padroni. I disordini sindacali in Argentina furono al culmine, poi diminuirono fino al 1943. Dal 1937 lo Stato intervenne sempre più nella prevenzione e risoluzione dei conflitti sociali 17 febbraio: Rivoluzione febrerista in Paraguay; il governo di Eusebio Ayala viene rovesciato con un colpo di stato guidato dal generale Rafael Franco. Franco, eroe della guerra del Chaco, guida una rivoluzione antiliberale facendosi portavoce dei veterani. Un gruppo, i Febreristi, sembra sostenere Franco nelle sue iniziative riformiste e nazionaliste. 21-25 febbraio, Messico: congresso