1931

Article

June 27, 2022

Il 1931 è un anno comune che inizia di giovedì.

In breve

14 aprile: in Spagna viene proclamata la Seconda Repubblica. 20 luglio: Conferenza di Londra sulla situazione monetaria e finanziaria internazionale. Luglio e agosto: inondazioni in Cina. 19 settembre: invasione giapponese della Manciuria. 11 dicembre: Statuto di Westminster.

Eventi

Africa

19 maggio: partenza da Bordeaux della missione etnografica e linguistica Dakar-Gibuti guidata da Marcel Griaule. Michel Leiris è uno di loro e scriverà L'Afrique fantôme. 29 maggio: tiro al Kisenzele; inizio della rivolta dei Pende du Kwango. 16 luglio: l'impero etiope adotta una costituzione in stile occidentale agosto: creazione del giornale Le Cri des Nègres di Tiemoko Garan Kouyaté. 16 settembre: esecuzione di Omar al-Mokhtar; il suo successore depone le armi sei mesi dopo. Fine della resistenza armata alla colonizzazione italiana della Libia da parte dei Senusi. Il 24 gennaio 1932 il governatore Pietro Badoglio annunciò che la Libia era stata conquistata Kenya Education Ordinance. Prevede la possibilità di chiudere qualsiasi scuola.

America

14 febbraio: inizio della dittatura del generale Jorge Ubico Castañeda in Guatemala (fine 1944) 1 marzo: Gabriel Terra si insedia come presidente dell'Uruguay in seguito alla vittoria del Colorado nelle elezioni del 30 novembre 1930. I settori dei datori di lavoro sono organizzato in un potente comitato di vigilanza per fermare le volontà riformiste dei batllisti. In un contesto di crisi economica, il presidente Colorado Terra, una frazione del partito Blanco e l'oligarchia chiedono un ritorno al presidenzialismo, mentre i batllisti e l'altra frazione del partito Blanco firmano a settembre il pacto de chinchulín che consente loro di '' essere in maggioranza nell'esecutivo del college. 5 marzo: Daniel Salamanca Urey, vincitore alle elezioni del 4 gennaio, viene insediato presidente della Bolivia. Uomo forte al servizio dell'oligarchia, attribuisce i disordini sociali alla "propaganda comunista straniera". Incapace di calmare il clima sociale e politico nonostante una severa "legge di difesa sociale", Salamanca dirotta l'attenzione dei boliviani sulla rivalità del Paraguay sul Chaco: 1 maggio: inaugurazione dell'Empire State Building a Manhattan, New York. 23 giugno: riconoscimento del Bill 83 diritto dei lavoratori di organizzarsi in Colombia 10 luglio: il governo norvegese chiede la Groenlandia orientale. Dovette abbandonare le sue pretese il 5 aprile 1933 con decisione della Corte Permanente di Giustizia Internazionale. 27 luglio: in seguito alla crisi economica, il generale Ibáñez è costretto a dimettersi in Cile su pressione popolare. Nove presidenti si succedettero tra il luglio 1931 e l'ottobre 1932. Durante il periodo fu proclamata una Repubblica Socialista e durò meno di tre mesi 24 agosto: dimissioni del Presidente Costituzionale dell'Ecuador Isidro Ayora, indebolito dalla crisi mondiale che aveva duramente colpito il mercato del cacao. 31 agosto-7 settembre: ammutinamento della flotta cilena con base a Coquimbo 11 ottobre: ​​l'Unione Rivoluzionaria guidata da Luis Miguel Sánchez Cerro vince le elezioni in Perù. 23 ottobre: ​​in Paraguay, la guardia presidenziale reprime una manifestazione studentesca che chiede il ritorno nel Paese dei soldati di stanza all'estero e una maggiore fermezza nei negoziati con la Bolivia; undici persone vengono uccise e molte altre rimangono ferite. 11 dicembre: il Parlamento del Regno Unito riconosce la totale sovranità dei domini, dal quarto statuto di Westminster.

Asia

13 febbraio: lettera del primo ministro britannico Ramsay MacDonald a Chaim Weizmann che interpreta il Libro bianco del 1930; grazie a un'attiva campagna di opinione pubblica, i sionisti ottengono la revoca delle restrizioni