1924

Article

June 30, 2022

Il 1924 è un anno bisestile che inizia di martedì.

In breve

21 gennaio: morte di Lenin. 25 gennaio: alleanza franco-cecoslovacca. 5 luglio: rivolta paulista. 24 luglio: piano Dawes. 2 ottobre: ​​viene adottato dalla Società delle Nazioni il protocollo per la risoluzione pacifica delle controversie internazionali. Fu abbandonato dopo il suo rifiuto da parte degli inglesi il 12 marzo 1925. 13 ottobre: ​​le forze di Ibn Sa'ud entrano alla Mecca.

Eventi

Africa

1 gennaio: la linea ferroviaria Kayes-Niger è collegata a Dakar. 25 gennaio: Renault lancia una spedizione automobilistica attraverso il Sahara da Colomb-Béchar a Bourem, sul Niger. 26 febbraio: Henri Terrasson de Fougères viene nominato governatore del Sudan francese, incarico che ricopre ad interim dal 20 agosto 1921 (terminato nel 1931). 8 aprile: Legge sulla conciliazione industriale in Sudafrica (1924, 1937, 1956): leggi sul lavoro minorile che stabiliscono quote e posti di lavoro riservati ai bianchi. 22 maggio: creazione a Parigi della Lega Universale per la Difesa della Razza Nera (Marc Tovalou-Quenum, detto Kodjo Houenou, e René Maran). 17 giugno: sconfitta del partito sudafricano alle elezioni generali sudafricane contro la coalizione del Partito Nazionale e del Partito Laburista. 30 giugno: James B. Hertzog diventa Primo Ministro del Sudafrica e forma un governo di coalizione (terminato il 5 settembre 1939). Conduce una politica segregazionista 15 ottobre: ​​lettera di padre Dufontenyen, missionario redentorista, pubblicata sul Bollettino della Lega per la Protezione dell'Evangelizzazione dei Neri, che accusa i Kimbanguisti di voler liberare il Congo dall'occupazione belga; fu lanciata una campagna di stampa che portò alla repressione del kimanguismo dal 1925. 28 ottobre, Colomb-Béchar: inizio della Crociera Nera. Citroën lanciò una spedizione a metà pista tra il Nord Africa e il Madagascar (terminata il 26 giugno 1925). Sciopero nelle miniere d'oro di Obuasi, nel paese degli Ashanti (Gold Coast).

America

28 febbraio: guerra civile in Honduras in seguito all'annuncio del presidente Rafael López Gutiérrez di contestare le elezioni del 1923 e di rimanere al potere fino a quando non si terrà una nuova elezione. intervento americano. Un accordo è stato raggiunto il 28 aprile con la mediazione americana. 1 marzo: disastro di Nixon Nitration Works a Edison (New Jersey). 17 marzo: intervento americano in Honduras. Tegucigalpa è stata occupata il 19 marzo da 167 marines e 9 ufficiali sbarcati per proteggere la legazione americana. 23 aprile: Inaugurazione della mostra francese al Grand Central Palace di New York di Jean Jules Jusserand. 7 maggio: fondazione in Messico da parte del peruviano in esilio Víctor Raúl Haya de la Torre dell'Alleanza Popolare Rivoluzionaria Americana (Alianza Popular Revolucionaria Americana, APRA) intorno ai problemi legati al land grabbing da parte del latifondo e alla questione del luogo del indiani. 5 luglio Brasile: rivolta paulista. La crisi economica è culminata in una grande rivolta militare, iniziata a San Paolo, poi diffusa in tutto il paese e terminata in 6 mesi di disordini popolari. 6 luglio: Plutarco Elías Calles è eletto Presidente della Repubblica del Messico; ha assunto le sue funzioni il 1 dicembre (terminato nel 1928). 12 luglio: Horacio Vásquez viene eletto Presidente della Repubblica Dominicana 20 agosto: il Trattato Victoria-Vélez delimita il confine tra Colombia e Panama. 4 settembre Cile: Ruido de sables. Per volere del presidente Alessandri, i militari imposero al Congresso un calendario di riforme, poi presero il potere l'11 settembre (Settember Junta, terminata il 23 gennaio 1925). 18 settembre: fine della prima occupazione della Repubblica Dominicana da parte degli Stati Uniti 4 novembre: il repubblicano Calvin Coolidge viene rieletto Presidente degli Stati Uniti. Asia e Paci