11 giugno

Article

August 15, 2022

L'11 giugno è il 162° giorno dell'anno nel calendario gregoriano, il 163° nel caso di un anno bisestile. Mancano 203 giorni alla fine dell'anno. Era generalmente il 23° giorno del mese della prateria, nel calendario repubblicano francese ufficialmente chiamato giorno del caprifoglio. 10 giugno - 11 giugno - 12 giugno

Eventi

XII secolo a.C. AD -1184, notte dall'11 al 12 giugno durante un'eclissi solare, secondo i calcoli di Eratostene: presa di Troia da parte degli Achei.

II secolo

173: fine delle guerre marcomane, vinte dall'imperatore romano Marco Aurelio.

VIII secolo

786: vittoria abbaside, nella battaglia di Fakh.

X secolo

980: Vladimir I diventa Gran Principe dei Rus' di Kiev.

XII secolo

1125: vittoria degli Stati latini d'Oriente nella battaglia di Azaz. 1157: Cattura della città di Brandeburgo da parte di Albert l'Ours, che prende il titolo di Margravio di Brandeburgo, dopo la sua vittoria sul principe obodrita Jaxa de Copnic.

XIII secolo

1254: Alkmaar ottiene lo status di città dal conte Guglielmo II.

XIV secolo

1345: durante l'ispezione di una prigione, il megadotto Alexis Apokaukos viene massacrato con strumenti dai prigionieri.

XV secolo

1429: inizio della battaglia di Jargeau. 1430: Battaglia di Anthon, nella Guerra dei Cent'anni. 1488: vittoria di Alexander Home su Jacques III di Scozia, nella battaglia di Sauchieburn. 1496: ritorno di Cristoforo Colombo in Spagna, dopo quasi due mesi di traversata, del secondo dei suoi quattro viaggi transatlantici, iniziati il ​​25 settembre 1493.

XVI secolo

1509: il re d'Inghilterra Enrico VIII sposa Caterina d'Aragona. 1528: a Parigi, François Ier viene a meditare con i parigini sulla scena della decapitazione di una statua della Vergine col Bambino, dietro la chiesa di Saint-Antoine, che fu presto attribuita agli eretici protestanti.

XVII secolo

1666: Michiel de Ruyter e George Monck si impegnano nella battaglia dei quattro giorni, durante la seconda guerra anglo-olandese.

XVIII secolo

1726: Il cardinale Fleury è nominato primo ministro di Luigi XV. 1742: il Trattato di Breslavia pone fine alla prima guerra di Slesia. 1770: l'esploratore James Cook scopre la Grande Barriera Corallina. 1775: incoronazione di Luigi XVI, nella cattedrale di Reims. 1798: Napoleone Bonaparte, sulla via della campagna d'Egitto, si impadronisce di Malta.

XIX secolo

1825: Simon Bernard pone la prima pietra di Fort Hamilton. 1842: Legge Guizot sulle ferrovie in Francia. 1865: vittoria del Brasile nella battaglia di Riachuelo, durante la Guerra della Triplice Alleanza. 1898: Inizio della Riforma dei Cento Giorni, volta a riformare l'Impero Qing.

XX secolo

1903: colpo di stato di maggio in Serbia. 1913: diritto di voto concesso alle donne in Norvegia. assassinio di Mahmoud Chevket Pasha, gran visir ottomano. 1924: dimissioni del Presidente della Repubblica francese, Alexandre Millerand. 1938: inizio della battaglia di Wuhan, durante la guerra sino-giapponese. 1942: fine della battaglia di Bir Hakeim. Le forze francesi libere evacuarono la posizione, dopo aver offerto 16 giorni di tregua agli alleati, per preparare la loro difesa a El Alamein, e bloccarono le forze dell'Asse. 1948: Il Senato degli Stati Uniti adotta la risoluzione Vandenberg, che consente al governo degli Stati Uniti di stringere alleanze militari in tempo di pace. 1956: inizio del massacro di Gal Oya, nel dominio di Ceylon. 1958: risoluzione 128 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, su denuncia del Libano. 1963: il bonzo vietnamita Thích Quảng Đức si è dato fuoco a Saigon. George Wallace, governatore dell'Alabama, cerca di impedire la fine della segregazione razziale all'Università dell'Alabama. 1964: a Colonia, nella Germania federale, Walter Seifert uccide dieci persone, con un lanciafiamme e una lancia,