Sonny Liston

Article

August 17, 2022

Charles L. "Sonny" Liston (8 maggio 1932, Arkansas (data e luogo esatto di nascita contestati) - 30 dicembre 1970, Las Vegas, Nevada) è stato un pugile dei pesi massimi americano e campione del mondo nella sua classe di peso. Ha vinto il suo titolo mondiale da Floyd Patterson nel 1962 e lo ha difeso una volta in una rivincita. Liston ha sconfitto Patterson entrambe le volte per KO al primo turno. Nel 1964, perse inaspettatamente il suo campionato del mondo contro Muhammad Ali e non riuscì a riconquistarlo nemmeno in una rivincita. Dopodiché, non ha più combattuto per il campionato. Sonny Liston era già considerato un grande pugile durante la sua vita, e durante i suoi giorni di campionato del mondo è stato paragonato a grandi campioni del mondo come Joe Louis e Rocky Marciano. Liston pesava circa dieci chili in più dei pugili dei pesi medi del suo tempo e aveva uno stile offensivo. Aveva anche una temibile reputazione tra gli altri pugili e i migliori del suo tempo, come Ingemar Johansson, Henry Cooper o Joe Frazier, non erano d'accordo ad affrontarlo. Muhammad Ali ha anche ammesso in seguito di considerare Liston un avversario spaventoso. Liston aveva legami con la malavita e la mafia e i criminali hanno influenzato il suo background nel corso della sua carriera. Secondo il presunto collegamento di questi? ha anche contribuito alla sua morte prematura nel 1970, ma ciò non è stato dimostrato. La vita di Liston è stata trasformata nel film Phantom Punch, presentato in anteprima nel 2008, in cui è interpretato da Ving Rhames.

Vita e carriera

Giovani e carcere

La data esatta della nascita di Liston è sconosciuta e ci sono anche informazioni contrastanti sul luogo. Nacque nello stato dell'Arkansas tra il 1930 e il 1940 nella famiglia del coltivatore di cotone Tobi e Helen Liston, che oltre a lui ebbe 24 figli. La famiglia era povera e Liston diceva spesso: "Sin da quando sono nato, ho combattuto per la mia vita". Poiché i bambini sono nati in casa, non avevano certificati di nascita. Tuttavia, la leggenda locale dice che quando Liston nacque, fu fatto un segno sull'albero in sua memoria. Liston scrisse il suo certificato di nascita in seguito nel 1953 e dichiarò il suo compleanno l'8 maggio 1932. Tuttavia, l'accuratezza della data è contestata.L'infanzia di Liston è stata difficile, poiché il padre della famiglia abusava spesso dei suoi figli. Non ha mai imparato a leggere e ha avuto bisogno dell'aiuto di amici per leggere nel corso della sua carriera. All'età di 13 anni Liston scappò di casa a St. Louis e lì finì in un riformatorio. È caduto nel crimine in giovane età e si è unito a una banda che, nelle sue stesse parole, era "sempre in cerca di guai". Ha lavorato a lungo come guardia del corpo di un gangster di nome John Vitale e ha fatto conoscenze nella cerchia della criminalità organizzata che lo tormenterà per tutta la vita.Quando Liston si rese colpevole di una rapina a mano armata in un ristorante e di diverse aggressioni e furti, fu infine condannato a cinque anni in una prigione del Missouri nel 1950. A quel tempo, il cappellano della prigione cattolica Edward Murphy escogitò per deviare Liston, che aveva perso la fiducia nella società, alla boxe per dargli qualcos'altro a cui pensare. Il pastore Alios Stevens, che gestiva il programma di boxe dei prigionieri, lo presentò allo sport in modo più dettagliato e Liston vinse il campionato di boxe della sua prigione. Il legame tra la boxe e la religione cattolica è stato visibile anche più avanti nella vita di Liston, perché quando difendeva il suo campionato, a volte negli spogliatoi aspettavano sacerdoti con le spille "Mi piace Sonny" sul petto.

Inizio carriera e seconda pena detentiva

Dopo essere stato rilasciato sulla parola nel 1952, Sonny Liston iniziò immediatamente la carriera di pugile dilettante, nonostante fosse più vecchio di molti altri aspiranti pugili. Nella sua breve carriera amatoriale, Liston ha vinto i campionati locali Golden Gloves di St. Louis e Missouri, attraverso i quali è stato promosso