Nella stanza

Article

May 21, 2022

Corpo significa sia il corpo vivo che quello morto di un essere umano o di un animale.

Vivere

Lo studio del corpo vivente si chiama anatomia. Solo le parole che si riferiscono al corpo vivente sono corpo e corpo. La parola corpo finlandese è stata inventata come risultato della collaborazione tra il Medical Vocabulary Board e la prima infermiera dell'Ufficio linguistico, Hannes Tepo, nel 1945, quando in medicina c'era la necessità di separare verbalmente i corpi morti e vivi. È possibile che la parola corpo sia stata modellata sulla nostra lingua affine Estonia, dove la parola corpo significa corpo vivente; d'altra parte, la parola corpo compare già nel dizionario di Elias Lönnrot come sinonimo del cerchio.

Morto

Un cadavere è anche chiamato moncone. Il vecchio sinonimo di kalmo è anche velo, che in realtà è sopravvissuto solo al detto "entra a caccia", che significa "cimitero". La poesia popolare ha anche familiarità con il personaggio "Signore del velo", uno dei primi missionari. Il nome è spiegato dai crocifissi cristiani e dai discorsi sul corpo e sulla risurrezione. La parola morte, kalma, a volte si riferisce a un defunto oa un cadavere. Per evitare confusione, la parola kalma è stata derivata già negli anni '40 nella nuova parola kalmo per significare solo il cadavere; la parola è stata coniata dal Language Board nel 1948. Il termine corpo morto o morente è stato precedentemente utilizzato anche a novembre, ma novembre si riferisce anche ad altri fantasmi morenti (ad esempio, la natura in autunno, il tuo novembre) e predizioni di morte. Il cadavere viene spesso definito il defunto per enfatizzare il lato spirituale del defunto. Il cadavere di un animale è spesso chiamato carcassa o rifiuto, negli animali da macello una carcassa. In archeologia, e talvolta in qualsiasi altro modo, il corpo, di solito distante, può essere chiamato resti umani. L'esame di un cadavere è chiamato patologia.

Vedi anche

sepoltura Funerale Cimitero Morte Fonti

Altrove sull'argomento