Unione Sovietica

Article

May 19, 2022

L'Unione Sovietica (abbreviazione dell'URSS; ven Советский Союз, Sovetsk Soyuz.), Ufficialmente la Federazione socialista sovietica (russo Союз Советских Социалистических Республик, pronuncia di theSR, sssliska listensitskih Soyuz; russo о оветских Социалистических Республик, pronuncia ss. .) Era l'Unione Sovietica, lo stato socialista controllato dal Partito Comunista, che esisteva tra il 1922 e il 1991. L'Unione Sovietica era radicata nella rivoluzione dell'ottobre 1917, quando i bolscevichi rovesciarono il governo provvisorio della Russia sotto Vladimir Lenin e fondarono la Russia sovietica. Fu quindi istituita la Repubblica Socialista Federale Russa, che iniziò una guerra civile, che alla fine fu vinta dai Rossi della Guerra Civile. La guerra civile causò una grave carestia nel 1921-1922. Dopo la guerra civile, nacque l'Unione Sovietica, che sarebbe poi diventata uno degli stati più grandi e potenti.Nel 1928 iniziò la collettivizzazione forzata dell'agricoltura, in cui i kulak furono estromessi come classe. Tra il 1937 e il 1938 ebbe luogo la persecuzione di Stalin e, durante e dopo la seconda guerra mondiale, lo spostamento di varie nazionalità all'interno dell'Unione Sovietica. Il bilancio delle vittime è ancora controverso, ma è stimato in un minimo di circa un milione di esecuzioni e un totale di circa 30 milioni di persone.L'Unione Sovietica è stata una delle vincitrici della seconda guerra mondiale. Durante la Guerra Fredda, l'Unione Sovietica era la seconda superpotenza del mondo e aveva il secondo PIL mondiale. Nel 1991, l'Unione Sovietica era il paese più grande del mondo (22,4 milioni di chilometri quadrati) e il terzo per popolazione (quasi 300 milioni di abitanti). La capitale dell'Unione Sovietica era Mosca. L'Unione Sovietica era costituita da repubbliche sovietiche di numero variabile. Alla fine dell'Unione Sovietica erano quindici. Gli stati baltici sono diventati indipendenti nell'agosto 1991 e le restanti 12 repubbliche sovietiche hanno deciso di sciogliere l'Unione Sovietica l'8 dicembre 1991. Il presidente sovietico Mikhail Gorbaciov ha annunciato le sue dimissioni il 25 dicembre 1991, poiché il suo stato non esisteva più. Undici ex repubbliche sovietiche formarono un'organizzazione regionale, la Comunità degli Stati Indipendenti (CIS), dopo la sua disgregazione. La Russia è diventata il più grande stato successore dell'Unione Sovietica nel diritto internazionale. L'Unione Sovietica era un membro permanente del Consiglio di sicurezza dell'ONU. Oltre all'Unione Sovietica, le repubbliche sovietiche di Ucraina e Bielorussia erano membri delle Nazioni Unite.

Nome

Il nome Unione Sovietica è radicato nella tradizione dei Soviet dei lavoratori (russi, sovietici) nell'Impero russo, attraverso i quali i bolscevichi e il movimento socialista in Russia in generale organizzano il loro processo decisionale in modo inclusivo. Il nome dei consigli è rimasto il nome del governo locale, delle regioni, dei consigli e dei parlamenti dell'Unione Sovietica, così che il parlamento del paese è diventato il consiglio più alto nella costituzione del 1936. Fonte?

Storia

Per iniziare

I disordini sociali, la saturazione del regime autoritario dell'imperatore, la stanchezza causata dalla prima guerra mondiale e il lungo bisogno di cambiamento portarono infine al crollo della Russia imperiale nel 1917 e alla rivoluzione di febbraio. Il governo provvisorio crollò presto quando il partito bolscevico prese il comando sotto il suo leader, Vladimir Ilyich Lenin, nella Rivoluzione d'Ottobre. In connessione con la Rivoluzione d'Ottobre, in Russia scoppiò una guerra civile tra rossi e bianchi. Inoltre, entrambi hanno cercato di mantenere unita la Russia e hanno combattuto contro i nazionalisti delle ex parti dell'Impero russo in cerca di indipendenza. Allo stesso tempo, diversi piccoli stati si sono ritirati dalla Russia, tra cui Finlandia e Polonia. Pu