Cane di razza

Article

May 21, 2022

Una razza di cane si riferisce a un gruppo di cani che sono stati selezionati per essere uniformi nel carattere e nell'aspetto attraverso l'allevamento selettivo. In pratica, la conversione di un particolare tipo di cane in una razza è una questione di definizione. I cani sono stati allevati per una varietà di usi per migliaia di anni. Inizialmente, l'allevamento si concentrava sullo sviluppo di tratti utili per l'uomo, come la capacità di cacciare. Da allora, l'allevamento è stato principalmente finalizzato allo sviluppo dell'aspetto e del carattere, che ha portato a una serie di razze canine significativamente diverse.

Definizione di razza

L'aspetto, il carattere e i movimenti di ogni razza di cane sono descritti nella definizione di razza, che regola l'allevamento della razza. Le organizzazioni nazionali di allevamento mantengono le definizioni di razza. Il paese di origine è definito per la razza e l'organizzazione del canile di quel paese è responsabile della definizione della razza. Esempi di tali organizzazioni sono il Kennel Club finlandese, la Svenska Kennelklubben (Svezia) e l'American Kennel Club (USA). Quando una razza è considerata stabilita, anche l'International Kennel Club, la Fédération Cynologique Internationale (FCI), accetta la razza, nel qual caso la definizione di razza è valida in tutti i suoi paesi membri. I rappresentanti delle razze canine tradizionali approvate dalle più grandi organizzazioni di canili sono chiamati cani di razza o di razza. Dopo la chiusura del pedigree, solo i cani i cui genitori sono anche di razza sono considerati appartenenti alla razza. Ciò può causare consanguineità nella razza se il pool genetico della razza è piccolo. La prole di due cani di razze diverse è chiamata multi-razza o meticcia. Si dice che il libro di razza sia aperto quando nuovi cani vengono ammessi alla razza. Negli ultimi anni in Finlandia sono state organizzate adozioni di razza, tra l'altro, per il cane da pastore bianco, il Jack Russell Terrier e le nostre razze domestiche per il cane renna della Lapponia, il Lapphund finlandese e il Barboncino nordico. Nella revisione dell'allevamento, viene giudicato l'aspetto del cane. Se soddisfa la definizione di razza con un voto soddisfacente e il cane soddisfa le altre condizioni per l'allevamento, il cane può essere registrato per quella razza. Di solito, alcuni tipi di cani vengono riconosciuti come razza propria se il tipo è sufficientemente consolidato, cioè i cuccioli assomigliano sempre sufficientemente ai genitori, sia nell'aspetto che nel carattere. Ad esempio, il cane da cortile danese-svedese è stato adottato come propria razza nel 1987. Tuttavia, questo tipo di cane esiste nella Svezia meridionale e in Danimarca dal XVIII e XIX secolo, ma non è stato registrato come razza propria. La razza può anche essere rimossa dall'elenco delle razze FCI. Questo è successo, ad esempio, al pinscher arlecchino, che ora è considerato estinto. FCI sono stati anche il Mastino Belga, il Pastore Belga, il Dupine, il Boulevard, lo Strellufina, lo Steinbracke, il Basset d'artois, il Languedoc e il Pastore. Origine delle razze Si pensa che tutti i cani provengano dall'Asia orientale. Secondo gli studi sui mitocondri, il primo cane visse nella regione di Guizhou o Yunnan, nel sud della Cina, da 5.400 a 16.300 anni fa. È stato anche scoperto che il DNA dei cani moderni è ancora simile a quello degli individui antichi. Poiché è stato scoperto che i cani del Vecchio Mondo sono gli antenati delle razze americane odierne, è stato deciso di studiare il DNA di 1.543 cani provenienti da tutta Europa, Africa e sud-ovest e sud-est asiatico. Nello studio sono state utilizzate solo razze di origine nota o razze di cani informali e abbastanza uniformi allevate per un uso specifico. Sono stati inclusi solo i gruppi filogeni A, B e C, poiché gli altri sono rari e potrebbero provenire da incroci con i lupi.

Susimintim

Sulla base dello studio, i gruppi A e B avevano aplotipi di lupo. Questi sono i due gruppi più comuni di filogeni presenti nella maggior parte delle razze canine attuali. È stato osservato un