Jacques Chirac

Article

February 1, 2023

Jacques René Chirac ( ascolta la pronuncia ( aiuto ) ) (29 novembre 1932 Parigi - 26 settembre 2019 Parigi) è stato un politico francese che è stato presidente della Francia dal 1995 al 2007. Prima di questo, aveva servito come Primo Ministro della Francia nel 1974-1976 e nel 1986-1988.

Foto personale

Chirac è nato in una famiglia della classe media. Suo padre Abel-François Chirac (1893–1968) era un dirigente d'azienda e sua madre Marie-Louise Valette (1902–1973) era una casalinga. La famiglia aveva chiare radici contadine, anche se i nonni di entrambi i genitori erano stati insegnanti di scuola pubblica. Secondo lo stesso Chirac, il suo cognome deriva dalla lingua d'Oc dei trovatori, la lingua della poesia. Jacques Chirac era l'unico figlio dei suoi genitori, poiché una sorella nata prima di lui morì molto presto. Andò a scuola prima al Lycée Carnot parigino e poi all'élite Lycée Louis-le-Garnad. Dopo la laurea, ha lavorato per tre mesi come marinaio su una nave carboniera. Nel 1951 iniziò i suoi studi all'Institut d'études politiques de Paris, dove si diplomò nel 1954. Durante il periodo da studente fu attivo per un breve periodo nel partito comunista del suo paese, soprattutto in collaborazione con il futuro editore Christian Bourgois. Ha venduto L'Humanité in rue de Vaugirard e ha partecipato ad almeno una riunione di una cellula comunista, come lui stesso ha raccontato. Nel 1959 firmò la Petizione di Stoccolma contro il disarmo nucleare. L'iniziativa per la petizione era venuta dai comunisti e per questo fu interrogato al momento della richiesta del suo primo visto per gli Stati Uniti. Nell'estate del 1953 frequenta la scuola estiva dell'Università di Harvard a Boston e nel 1957 frequenta l'École nationale d'administration, destinata agli alti funzionari francesi. Chirac è stato addestrato come ufficiale di riserva a Saumur nel 1956-1957 e si è offerto volontario per la guerra d'Algeria.

Carriera politica prima dell'elezione alla presidenza

Dopo essersi diplomato all'ENA, Chirac potrebbe scegliere un posto alla Cour des Comptes. Nell'aprile 1962, il primo ministro Georges Pompidou lo scelse nel suo staff, il che segnò l'inizio della carriera politica di Chirac. Già a quel tempo Chirac ricevette il soprannome di "Le Bulldozer", che rimase permanente. Su suggerimento di Pompidou, Chirac si candidò come candidato gollista all'Assemblea nazionale nel 1967, dove lo fece come rappresentante del dipartimento della Corrèze. La sua famiglia proveniva da un'area che era una solida area di appoggio per la sinistra. La vittoria di Chirac come candidato di destra gli garantì un posto nel governo come segretario di stato (ministro inferiore) per gli affari sociali. Chirac sposò anche Bernadette Chodron de Courcel nel 1956. Bernadette Chirac proveniva da un'antica famiglia nobile e il suo parente Alphonse Chodron de Courcel fu ministro del generale Charles de Gaulle e segretario del Palazzo dell'Eliseo dal 1959 al 1962. Durante le rivolte studentesche del 1968, Chirac stava negoziando con gli studenti. Successivamente è stato Segretario di Stato sotto il Ministro dell'Economia e delle Finanze Valéry Giscard d'Estaing dal 1968 al 1971. Ha ottenuto il suo primo vero incarico ministeriale nel 1972 come ministro dell'Agricoltura. In quella posizione, ha difeso vigorosamente gli interessi degli agricoltori francesi contro gli Stati Uniti, la Germania Ovest e la Commissione Europea. Nel 1974, Chirac divenne ministro degli interni e il presidente Pompidou lo nominò per preparare la sua campagna elettorale per le elezioni presidenziali del 1976. Tuttavia, il lavoro fu interrotto quando Pompidou morì improvvisamente. Il partito gollista ha nominato Jacques Chaban-Delmas come suo candidato alla presidenza, sebbene Chirac abbia sostenuto la candidatura di Pierre Messmer. Dopo l'elezione di Chaban-Delmas, 39 parlamentari e 4 ministri hanno pubblicato un appello di 43 (Appel des 43) a nome di Valéry Giscard d'Estaing in rappresentanza del partito FNRI. Valéry Giscard d'Estaing ha battuto Chaban-Delmas al primo turno delle elezioni e ha sconfitto l'uomo di sinistra François Mitterrand al secondo turno. H�